Testo della canzone Turismi (Willie Peyote), tratta dall'album Non è il mio genere, il genere umano

Turismi - Willie Peyote

Qui si fa così, beh come sennò
Co-co-co-co-come sennò
Come sennò, come sennò
Co-co-co-co-come sennò
Qui si fa così, beh come sennò, come sennò co-co
La vita è come prendere un treno affollato d'estate
Tocca dividere l'aria con piccoli stronzi e vecchie sudate
Ho già visto le vecchie puntate signore, alla fine lui muore
E lui sono io, io come voi, voi come noi, noi come Dio

Ho paura dell'oblio e ciascuno di noi è spaventato
Teme di essere dimenticato e morire nell'anonimato
Siamo fatti a immagine e somiglianza
Questo per me è già abbastanza per odiarvi tutti ad oltranza
L'amore viene fuori alla distanza
E se Dio esistesse parlerebbe di sé in terza persona
Come Diego Armando Maradona o come il tuo pusher di zona
Come i tronisti, li hai visti?
Si sentono protagonisti e l'unico talento che hanno è di quello che passa di lì per caso
Turismi

Se Dio esistesse parlerebbe di sé in terza persona come Diego Armando Maradona
Se Dio esistesse parlerebbe di sé in terza persona come Diego Armando Maradona

E se Dio esistesse sarebbe un problema in meno per tutti almeno
Sapremmo a chi dare la colpa almeno
Almeno per questa volta
A meno che, vabbè, non importa
Io c'ho un cuore d'oro qui sotto la scorza
Non è che se vai forte sei bravo per forza e se scopi per due ore lei viene per forza
E no
Sarebbe troppo facile come darsi alle lacrime per vincere un fottuto talent show
E no
M'han detto "è consigliabile curare più l'immagine" e compenso il telento che non ho
E yo

Io sono preso male come sempre, giusto qualche inconveniente
Chi tace al call-center, odio perenne, m'han chiesto: "che pensa la gente?"
La gente alla fine pensa un sacco di cose, il più delle volte a caso
Non so se fa più male quello che gli entra in testa o quello che gli entra nel naso
Di sti tempi la droga è troppo buona, giri con fighe che sembrano in coma
Vestito firmato, è la faccia che stona
Mi chiedo a che serva un diploma
Sta gente non solo parla ma pensa anche in terza persona, come Fabrizio Corona
Lo vedrei bene in cassa al Mac Donald's con quei finalisti, li hai visti?
In certi reality tristi
E l'unico talento che hanno è di quello che passa di lì per caso
Turismi

Se Dio esistesse parlerebbe di sé in terza persona come Diego Armando Maradona
Se Dio esistesse parlerebbe di sé in terza persona come Diego Armando Maradona
Se Dio esistesse parlerebbe di sé in terza persona come Diego Armando Maradona
Se Dio esistesse parlerebbe con me una volta l'anno come il presidente a capodanno

Dimmi che non hai possibilità
Che non hai possibilità
Dimmi che non hai possibilità
Che non hai possibilità
Dimmi che non hai possibilità
Che non hai possibilità
Dimmi che non hai possibilità
Che non hai possibilità



Credits
Writer(s): G. Bruno
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.