Testo della canzone Catalogo (Willie Peyote), tratta dall'album Iodegradabile

Catalogo - Willie Peyote

Facciamo parte di un catalogo
E siamo noi stessi a vendere il prodotto
Con le foto in primo piano in bella posa con la descrizione sotto
Facciamo parte di un catalogo, sfogliamo sorridenti
Cercando recensioni negative dei clienti
Tutti in vendita e tutti acquirenti
Ci matchano al millimetro algoritmi intelligenti
Sanno cosa dici anche quando sono spenti
Sanno cosa serve per sentirti un vero uomo
Sanno che domani te ne servirà uno nuovo

Tutto è bene quello che finisce
Uno nuovo mi sostituisce
Ora che tutto invecchia prima
Dalla sera alla mattina
Tutto è bene quello che finisce
La solitudine un po' ti imbruttisce
Ora che tutto invecchia prima
Dalla sera alla mattina

Ora che tutto invecchia prima siamo molto più esigenti
Tutti ossessionati dall'estetica, più attenti
Essere in vetrina, in mostra a tutti i conoscenti
E loro sembrano contenti, tu che cosa sembri?
Mostra solo il bello e il brutto poi lo mascheri
Se il trucco non si sgama è solo strategia di marketing
Online Gianluca Vacchi, il weekend inizia martedì
Ti deve 30 euro, sparisce per non darteli
Cambiando il cellulare, è sempre vecchio
Ringiovanisce la figura nello specchio
È un ritratto del moderno Dorian Gray
È il selfie di un cinquantenne
Con l'ego adolescente tipo brufoli e apparecchio
Facciamo parte di un catalogo
E ci basta un click per scegliere il prodotto
Ma sei triste pure troppo
Mentre filtri l'obiettivo pensa a quanto sei triste dal vivo

Tutto è bene quello che finisce
Uno nuovo mi sostituisce
Ora che tutto invecchia prima
Dalla sera alla mattina
Tutto è bene quello che finisce
La solitudine un po' ti imbruttisce
Ora che tutto invecchia prima
Dalla sera alla mattina

Cosa manca a queste vite per sembrare vere?
Quanto devono durare per sembrare intere?
Capire quando andare e quando rimanere
Per favore, voglio il conto, chiama il cameriere
L'obsolescenza programmata è una risorsa
Anche nelle relazioni personali
Perché quando il tempo passa è un po' una morsa
E i giorni sono tutti uguali

Tutto è bene quello che finisce
Uno nuovo mi sostituisce
Ora che tutto invecchia prima
Dalla sera alla mattina
Tutto è bene quello che finisce
La solitudine un po' ti imbruttisce
Ora che tutto invecchia prima
Dalla sera alla mattina
Tutto è bene quello che finisce
Uno nuovo mi sostituisce
Ora che tutto invecchia prima
Dalla sera alla mattina
Tutto è bene quello che finisce
La solitudine un po' ti imbruttisce
Ora che tutto invecchia prima
Dalla sera alla mattina



Credits
Writer(s): Guglielmo Bruno, Giuseppe Petrelli, Daniele Bronzini, Antonino Luca D Romeo, Carlo Cavalieri Doro
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.