Testo della canzone Troppo Forte (Two Fingerz), tratta dall'album Figli del Caos

Troppo Forte - Two Fingerz

Secondo me è un'idea di merda questa di registrare la voce sul cellulare...
Ciao a tutti sono Daniele,
Scrivo canzoni dall'età di 15 anni
E da allora ho tentato qualsiasi strada possibile
Bussando a tutte le porte
Fino a vedere il sangue sulle mie nocche
Trovando gente buona solo a ridere
E brava solamente ad illudere chi sta alle corda
Avrei mandato tutto a farsi fottere
Ma sapevo che 'sta roba era troppo forte

Non so se quello che dico, come lo dico
Questa roba è troppo forte
Non so se quello che penso come lo penso
Questa roba è troppo forte
Non so se quello che scrivo, come lo scrivo
Questa roba è troppo F O R T E, quello che ho fumato era troppo forte

Il mio nome è Daniele Lazzarin, lo dico per chi vuole querelarmi
Gli altri mi chiamino Dan T
T come testa a testa T come tu e io no a me non interessa
T come ti ricordi che mi devi soldi?
T come tienili ho già saldato i buchi nei miei conti
Ho bevuto dalle fonti
Leggo che hai cancellato il mio nome dai miei racconti
E ora viaggio saggio verso il ghiaccio
Mi confido col rhum che ho sottobraccio
Mi ha abbandonato il mio equipaggio
Già ma per tornare a casa troverò passaggio
L'ultima volta me l'ha dato Faso
Mi ha detto Dan T prendi esempio dal caso
Io so bene che non va tutto bene
Che forse non mi conviene
Ma per me questa roba è troppo forte

Non so se quello che dico, come lo dico
Questa roba è troppo forte
Non so se quello che penso come lo penso
Questa roba è troppo forte
Non so se quello che scrivo, come lo scrivo
Questa roba è troppo F O R T E, quello che ho fumato era troppo forte

Non è la testata di Zidane
Forte è stare in prima fila al Can Can
E sentirne l'odore come Hannibal Lecter
Di queste modelline subrette e vallette
Per considerare un amico parte della famiglia
Non ho bisogno di DICO
E per fare amicizia mi basta un po di maria
E per un po di maria mi farei pure Maria
Ieri era troppo forte, il blu delle bolle blu
La torpedo blu, volare nel blu
Oggi il blu lo danno i lividi
Sono senza paracadute e sto cadendo giù
L'unica verità è che quando precipiti
Devi credere in qualcosa per superare i limiti
Non fidandomi di nessuno io,
Ho cominciato a credere in me stesso come Dio.

Non so se quello che dico, come lo dico
Questa roba è troppo forte
Non so se quello che penso come lo penso
Questa roba è troppo forte
Non so se quello che scrivo, come lo scrivo
Questa roba è troppo F O R T E, quello che ho fumato era troppo forte

F la forma del suono mi tiene sveglio
Notti bianche in studio che mi hanno lasciato il segno
Mentre il tempo mi rapinava O ora questa penna è tutto ciò che ho
R restare mentre tutti se ne vanno
L'ultimo rhum e poi so che mi cacceranno
T terra di nessuno nel petto
E il resto di un sogno dentro al cassetto
E' elementare come la scuola,
CHE rispetto alla media come la scuola,
IO sono superiore come la scuola
E questa roba è troppo forte

Non so se quello che dico, come lo dico
Questa roba è troppo forte
Non so se quello che penso come lo penso
Questa roba è troppo forte
Non so se quello che scrivo, come lo scrivo
Questa roba è troppo F O R T E, quello che ho fumato era troppo forte



Credits
Writer(s): Dagani Massimiliano, Porzio Luca, D'amico Jacopo, Lazzarin Daniele, Caruso Enrico
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.