Testo della canzone Sempre accese (Two Fingerz), tratta dall'album Il disco nuovo

Sempre accese - Two Fingerz

I miei giorni durano poco
Rinasco quando il sole va giù
Praticamente mi sveglio al tramonto
E quando si spegne il paese,
Le luci di casa mia sono sempre accese!

Il mio sole è una lampadina
E qui l'aria la condiziono io
Ho creato un eco-sistema
E voglio vita serena fino a
Quando non crepo
O almeno fino a quando
Non si curverà la schiena
E credo che il mio problema
Sia paragonarmi e quindi mi bastano
Non sapere cosa fanno gli altri
E quindi mi chiudo in casa
E guardo fuori un mondo
Migliore perché al posto delle finestre
Metto poster e dipinti, in sala ho messo
Un finto Van Gogh e vedo
Campi di grano e quando sono fatto
Cerco di mandare via i corvi ma non
Se ne vanno, qui c'è sempre grano
Idroponica tutto l'anno!
Dal bagno vedo le Hawaii e dalla cucina
La Cina e butto nella pentola spaghetti
Come Shangaai mi creo un piccolo
Paradiso perché sono opposto dopo
La morte ma penso ad ora che son vivo.

Rit.
I miei giorni durano poco
Rinasco quando il sole va giù
Praticamente mi sveglio al tramonto
E quando si spegne il paese,
Le luci di casa mia sono sempre accese!

Curo troppo il mio aspetto se non sono qui dentro
Per andare a cercare lavoro mi vesto da Dio
Curo poco il mio aspetto quando sono qui dentro
E non troverò lavoro però almeno sono io
Ho provato ad essere chi non sono ma non ce l ho fatta
E non l ho fatta neanche tanto grossa
Da, dovervi chiedere perdono quello di
Cui di deve vergognare un uomo lo sà
Ed il senso della vita l ho preso dalle televisioni
Io che non riesco nemmeno a dare un senso
Alle mie canzoni, se queste fossero mattoni
Avrei una casa di cemento e non di cartoni
Logicamente è una metafora ma, ho le pareti
Tanto sottili che dei vicini ne sento l' intimità
Per questo non mi sento solo e non esco
Perché fuori non riesco mai a darmi un ruolo

L'unico mondo possibile
è-è casa mia
Credo che sia casa mia
Non so se fuori di qui
Io riuscirei a vivere
Casa mia casa mia

Rit.
I miei giorni durano poco
Rinasco quando il sole va giù
Praticamente mi sveglio al tramonto
E quando si spegne il paese,
Le luci di casa mia sono sempre accese!

E quando inizierò a svegliarmi
Presto la mattina, le luci sempre accese
Non mi serviranno più,
E al posto dei quadri sulle finestre avrò
Una tenda, sarà finita la mia gioventù e forse
è questo che mi spaventa
Penso che casa mia sia.
L'unico mondo possibile!

I miei giorni durano poco
Rinasco quando il sole va giù
Praticamente mi sveglio al tramonto
E quando si spegne il paese,
Le luci di casa mia sono sempre accese!

L'unico mondo possibile
è-è casa mia
Credo che sia casa mia
Non so se fuori di qui
Io riuscirei a vivere
Casa mia casa mia!



Credits
Writer(s): R.garifo, D.lazzarin, Y. Agbessi
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.