Testo della canzone Le cose che non dici (Tiziano Ferro), tratta dall'album Rosso relativo

Le cose che non dici - Tiziano Ferro

Vorrei solo più silenzio ma-ma in quello che io faccio
Non-non si può, è buio pesto qua ma-ma dormi e quindi niente
Mi dico: "Fai più presto" ma-ma il rimorso è incandescente
Qua- qua vado controvento o resisto, non lo so

E gioco a piedi nudi sul fuoco e forse un altro assaggio
Qua-qua potrebbe anche piacermi, ma investo e non guadagno
E dopo bendato cado nel vuoto, a picco a testa in giù
E poi, sta quasi per piacermi, poi mi perdo naufragando

Nelle cose che non dici, quelle che la notte
Un po' te ne vergogni, nascoste ma le fai
E ne parli con gli amici ma-ma rimangi tutto
A volte porti le cicatrici, ma nessuno le vedrà

Ci pensi e non lo ammetti ma-ma arriva e corre forte
Qua-qua il mio cervello svalvola, è malato o chi lo sa
E provi col vangelo ad asciugare le tue colpe
Che-che neanche il fazzoletto che usi sempre assorbirà

E gioco a piedi nudi sul fuoco e forse un altro assaggio
Qua-qua potrebbe anche piacermi, ma investo e non guadagno
E dopo bendato cado nel vuoto, a picco a testa in giù
E poi, sta quasi per piacermi, poi mi perdo naufragando

Nelle cose che non dici, quelle che la notte
Un po' te ne vergogni, nascoste ma le fai
E ne parli con gli amici ma-ma rimangi tutto
A volte porti le cicatrici, ma nessuno le vedrà

Nelle cose che non dici, quelle che la notte
Un po' te ne vergogni, nascoste ma le fai
E ne parli con gli amici ma-ma rimangi tutto
A volte porti le cicatrici, ma nessuno le vedrà

E apri pacchi d'affetto mandandoli giù d'un botto
Cerchi un Purgatorio virtuale al tuo non riuscire ad amare
Riavvolgi il tuo Dio dell'amore per cui tu continui a pregare
Nel buio più angusto e più stretto di ciò che non hai mai detto

E calano le ombre e puoi scoprire ogni difetto
Che-che gelosamente nel tuo limbo tu

Nasconderai, celerai, coprirai, ingoierai
Sputerai e scalderai, toccherai, in padella scorderai
Infilerai, sfilerai, sbatterai oppure no
Guarderi, lo saprai, nasconderai io non lo so

Nelle cose che non dici, quelle che la notte
Un po' te ne vergogni, nascoste ma le fai
E ne parli con gli amici ma-ma rimangi tutto
A volte porti le cicatrici, ma nessuno le vedrà

Nelle cose che non dici, quelle che la notte
Un po' te ne vergogni, nascoste ma le fai
E ne parli con gli amici ma-ma rimangi tutto
A volte porti le cicatrici, ma nessuno le vedrà

Nelle cose che non dici, che non racconti
Sì, e nelle cose che non dici, che non racconti
Nelle cose che non dici

Oh, quelle che, quelle che, no
Che, che non racconti, no, no



Credits
Writer(s): Tiziano Ferro
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.