Testo della canzone Soul train (Sud Sound System), tratta dall'album Comu na petra

Soul train - Sud Sound System

Ehi, a ddu sta bbai, su ddhru trenu nu 'nci a statu mai

Pallidu politicu nu nci a statu mai in seconda classe
Sul treno che va da Lecce a Schauffausen
Chinu de gente si ma gente ca sta fugge
Lontano dalla loro terra d'origine
Amara e resa pesante come il piombo
Mandata allo sbaraglio lasciata affondare
Tradita depredata sbranata e violentata
E me chiedi se cussi se po campa'
Ieu la sacciu pecce' lu portu
Lu paccu de cartune tenutu cu la corda
Comu quiddhru ca ui viditi purtare sulli binari delle stazioni de nu meridionale quista è la soluzione
Gente costretta all'emigrazione
E le promesse mai mantenute
Fatte de parole parole e sulamente parole
Poi andare via tornare e andare via
Quandu lu mundu nia destinati a quai
Cu murimu a ddhru imu nati
Ma de ddhru poi ni 'ndannu scacciati
Se quistu è giustu o nu bbe' giustu
Iddhri li "signori" se 'nde futtenu
Quiddhri l'ignoranza se la sfruttanu
E pe le feste sempre ne giustanu

Perché a quai du nui tutti quanti anu prtire
La fatia nu 'ncete li piccinni anu mangiare
La valigia de cartune stae pronta
Mintici lu mieru l'oliu lu casu recotta
Ca lu patrunu subbra te sta spetta
Stae subbra cu la fatia pronta
Quiddhru ca nu bole face la gente colta
Ma tie hai besegnu e ha ingoiare
Stu boccone amaru li piccinni anu mangiare
Partono i treni carichi da Lecce
Nella valigia lacrime e amarezze

Ehi, a ddu sta bbai, su ddhru trenu nu 'nci a statu mai

Nella realta' che vorresti finisse per lasciarla alle spalle
Il destino ha l'ultima sorpresa da farti
La sacra corona sui binari la bomba è venuta a darti
E politici disonesti senza scrupoli e faccia
Arraffano ingordi ma mai binchiati de sordi
Ammenu cu bu vannu torti
Avete distrutto generazioni con ogni mezzo
Siete criminali teste di cazzo
Ca se campanu sullu sangu della povera gente
Quista è realta' mutu semplicemente

E rri intra na citta' ca nu sai a ddhru ha scire
Addhru la gente camina a tutte le ure
Te pienzi c'ha risoltu ca la vita ha migliorare
Ma tieni auri problemite affrontare
La gente ca nu te parla e te disprezza
Te trattanu peciu peciu te na pezza
Cussi 'ncigna n'idea intra lu core
La terra de lu sule la terra de l'amore
Partono i treni carichi da Lecce
Nella valigia lacrime e amarezze



Credits
Writer(s): A. Petrachi
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.