Testo della canzone M' manc (Shablo), tratta dall'album M' Manc (con Geolier & Sfera Ebbasta)

M' manc - Shablo

Nun me stanco 'e dicere ca me manche
E quanno te penso 'a notte, m'affogo si sto sunnano, yeah, yeah
Basta ca nun me dice, "Basta"
E ca quanno po' te chiammo, nun stacche, rispunne e me parle

Mità de femmene 'ncopp' 'o munno nun so' pe' me
Nun m'annammoro cchiù 'e nisciuna, ammò, ma nun saccio 'o pecché
Si ce rifliette 'e cose giuste ca po' nu fanno pe' me
Popo pecché si troppo giusta quindi nu' puo' sta cu'mme
No, no, pure je 'nu juorno aggia murì, ma no' mo
Già da criaturo 'e cose giuste nun erano giuste
Quanno m'abbracce metto 'o tiempo a slo-mo ('O tiempo a slo-mo)
L'ammore buono è pe' perzone assaje bone all'interno
No' pe' perzone che buono nun tennono niente e a into tennono l'inferno
Si tu a m'aizà si cado 'nterra pure senza trucco si 'a cchiù bella
Basta ca m'abbracce e si m'abbracce sento friddo pure si non è vierno

Nun me stanco 'e dicere ca me manche
E quanno te penso 'a notte, m'affogo si sto sunnano, yeah, yeah
Basta ca nun me dice, "Basta"
E ca quanno po' te chiammo, nun stacche, rispunne e me parle
Non mi stanco mai a dirti che mi manchi
Anche quando è tarda notte e io mi sveglio per pensarti, yeah, yeah
Basta, che non mi dici, "Basta"
E che quando ti chiamo, non stacchi, rispondi

Fai una canna, che così ci passa
Questa incazzatura non ci fa parlare (No-no)
Tu mi guardi senza dire nulla
Ce l'hai scritto in faccia che sei presa male
Ma io per te morirei (Uh, per te morirei)
Senza pensarci due volte, tu lo sai che lo farei
E non so stare tranquillo quando non so dove sei (No, no)
Baby, giuro che non era la stessa cosa con lei (No, no)
Anche se ti dico, "Vai via" (Vai via)
Per la mancanza lascia un messaggio in segreteria
Dimmi che sono un bastardo e che, no, non sei più mia
Siccome tutte le volte io esco e sbatto le porte
Dopo ti sbatto più forte perché

Nun me stanco 'e dicere ca me manche
E quanno te penso 'a notte, m'affogo si sto sunnano, yeah, yeah
Basta ca nun me dice, "Basta"
E ca quanno po' te chiammo nun stacche, rispunne e me parle
Non mi stanco mai a dirti che mi manchi
Anche quando è tarda notte e io mi sveglio per pensarti, yeah, yeah
Basta che non mi dici, "Basta"
E che quando ti chiamo, non stacchi, rispondi

Vabbè, comunque lascia stare
Dice sempe 'e stesse cose, ca te manco e po' nun è overo
Ca nun c"a faje a sta' senza 'e me, ma i vec ca senza 'e me staje meglio
Forse je e tte simmo fatte pe' sta luntano, no 'nzieme
Pure si amma sta male, ma è meglio sta male ca murì



Credits
Writer(s): Pablo Miguel Lombroni Capalbo
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.