Testo della canzone Fammi Scrollare (feat. Willie Peyote & Emicida) (Selton feat. Willie Peyote & Emicida), tratta dall'album Benvenuti

Fammi Scrollare (feat. Willie Peyote & Emicida) - Selton feat. Willie Peyote & Emicida

Questa vita un giorno mi ammazza
Sono nudo col telefono in tasca
E se ti penso vibra "V, vv, vv, vvvvv, vvvvv"
Parliamo tutti continuamente
Ascoltiamo quando ci conviene
Da soli, ma dipendenti
Se siamo soli quando siamo insieme
Sappiamo un po' di tutto, ma di tutto niente
Di qualcosa di intelligente
Ma prima

Fammi scrollare
Fammi scrollare
(E i ragazzi?)
Fammi scrollare
Fammi scrollare

Fammi scrolla, lalla, lallare
Sono oldschool come il gettone per telefonare
Tutto il giorno a capo chino come per pregare
Liberaci dal male e dalla cervicale
Se l'unico contatto è col touch screen
Ve lo dico con tatto, mortacci vostri
Non puoi dire che hai un'idea se non la posti
Non puoi dire che non hai una vita
Se non la mostri e dimostri
Vuoi sapere tutto, sì, con parsimonia
Un pezzo di ogni tema e mischi tipo macedonia
Penso che se gli alberi fornissero Wi-Fi invece che ossigeno
Allora salveremmo l'Amazzonia

Parliamo tutti continuamente
Ascoltiamo quando ci conviene
Da soli, ma dipendenti
Se siamo soli quando siamo insieme
Ho così tanto da fare
E nel frattempo scade quello che volevo diventare

Fammi scrollare
Anche tu puoi fare come Gesù
E camminare su un mare di plastica
Fammi scrollare
Ma il cielo è sempre più blu
E in più anche l'aria si mastica
Fammi scrollare
Chi se ne frega ormai se è maggio o novembre
Ora c'è un'unica stagione fantastica
Fammi scrollare
Non ci fai caso con la testa in giù
E muovi il pollice per fare ginnastica

Se, se, ah, lemme see
Direttamente do Brasil
O mesmo mundo que dá boots e colhes
No loop de scroll da boots e trols, distrai e destrói
Ele e ela preso numa tela tipo numa cela
Como a luz que finge ser janela
E alastra como gripe nos espirros, tipo vírus
Prisão perpétua, a turma do black mirror
Click clack o fim é como um tiro
E assim as drogas digitais surgiram
A vida é quente, lenha na fogueira gente
O touch screen número um foi as pessoas, fita verdadeira
O resto é armadilha certeira
Que te oferece a maratona
Mas te prende na esteira

Entendeu?



Credits
Writer(s): Ramiro Levy, Leandro Roque De Oliveira, Daniel Goncalves Plentz, Eduardo Stein Dechtiar, Guglielmo Bruno
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.