Giovane disorientato - Rocco Hunt

La notte è giovane io giovane disorientato, disorientato, disorientato
Eterni peccatori noi poeti da isolato, da isolato, da isolato

Sei qui con me, questo mi basta, ho bisogno che mi dici che il male passa
La folla balla sembra soddisfatta, questa notte è bella perché ti ha distratta
E' un po' di tempo che non mi addormento, che non mi accontento quasi rido a stento
Reggo questo mondo sulle spalle, Atlante, la vita è quella stronza che lasciai in mutande
E a 18 anni il mondo è nostro, gli occhi nel locale, il buttafuori addosso

Ho mille tatuaggi senza inchiostro, esser grandi senza esser grosso
Non ti conosco, non so il motivo, è come se ti conoscessi dall'asilo
Parli tanto, pensa ad altro, salgo sul palco voglio stare in alto!

La notte è giovane io giovane disorientato, disorientato, disorientato
Eterni peccatori noi poeti da isolato, da isolato, da isolato

Ho perso il sonno, ora c'è l'ansia appiccicata sopra i muri della stanza
Lei è partita e non torna più ma se ci teneva sarebbe rimasta
E' per questo che parlo con te, cerco uno sfogo salvare il mio cuore dal rogo
E' per questo che parlo di me, a parte l'infame sugli altri da dire c'è poco

Non so ballare, non so divertirmi la bocca ride, gli occhi sono tristi,
Un ragazzo di strada è sincero nel letto è devoto al denaro è fedele agli amici
Sono a mio agio, sono sul palco, so parlare solo quando canto
Resta con me, portami in albergo, la notte è lunga e quindi mi ci perdo

La notte è giovane io giovane disorientato, disorientato, disorientato
Eterni peccatori noi poeti da isolato, da isolato, da isolato

La notte è giovane io giovane disorientato, disorientato, disorientato
Eterni peccatori noi poeti da isolato, da isolato, da isolato

Quelli come me sempre più disorientati
O' muccus eè cresciut e mo pigl tutt cos O' muccus eè cresciut e mo pigl tutt cos
Quelli come me sempre più disorientati
O' muccus è cresciut e mo pigl tutt cos
O' muccus eè cresciut e mo pigl tutt cos

La notte è giovane io giovane disorientato, disorientato, disorientato
Eterni peccatori noi poeti da isolato, da isolato, da isolato



Credits
Writer(s): Rocco Pagliarulo, Valerio Passeri
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

Video consigliato

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.