Testo della canzone Le donne ci conoscono (Roby Facchinetti feat. Riccardo Fogli), tratta dall'album Insieme (Special Edition)

Le donne ci conoscono - Roby Facchinetti feat. Riccardo Fogli

Sei la donna che mai più cambierei al mondo
Sai cosa mi fa bene perdoni le mie lune
Devo amarti un po di più ogni secondo
Le donne nella vita ci staccano in salita
Sembri fragile e leggera e invece no
Non ti fai spogliare mai
Completamente sai cadere in piedi molto più di me
C'è una legge che non può essere cambiata
Noi siamo il foglio bianco
Le donne la matita, san benissimo chi è principe o buffone
Le donne sono il vento noi solo l'aquilone
Noi frulliamo il tempo e lo mandiamo giù
Per le donne il tempo va più
Dolcemente se lo fanno amico molto più di noi
Le donne ci conoscono sanno cosa siamo e cosa no
Le donne se ci lasciano é per sempre non soltanto per un po
E non c'è niente da fare da che mondo e
Mondo è lí che si nasce, e a volte si muore
Le donne si confessano agli specchi
Si scambiano incertezze guardandosi negli occhi
Se per noi la strada é sempre solo quella
La donna ha mille strade e segue la sua stella
E ci insegnano la vita e scoprirai che
La loro marcia in più è semplicemente...
Che per loro il sogno non finisce mai
Le donne ci conoscono vedono anche al buio le bugie
Le donne ci nascondono le loro più segrete fantasie
L'uomo è il re cacciatore
Ma le donne han inventato l'amore
Inventato l'amore
E non c'è niente da fare da che mondo e
Mondo è lí che si nasce e a volte si muore.



Credits
Writer(s): Roby Facchinetti
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.