Testo della canzone Milano Bachata (feat. Marracash) - Live (Rkomi feat. Marracash), tratta dall'album …dal vivo (Live in Milano)

Milano Bachata (feat. Marracash) - Live - Rkomi feat. Marracash

Voglio sentirvi cantare tutti quanti
Spero la notte sia rapida
Milano, voglio su queste cazzo di mani
Io In Terra
Voglio su queste dolci mani

Milano balla la mia bachata
In tempo per la cena, ci conosciamo appena
Ti guardo squaglio, Guantanamo
In pasto agli squali
Mi basto e avanzo, è la mia astronave
Cambiamo facce come i lavavetri all'angolo e basculo
In equilibrio, un parto il mio nuovo disco
Un beat su cui ti possa dipingere
Il tuo sorriso falso mentre digiti il PIN
Ho il mare tra le mani, ma dai
Pagaio a galla sul mio kayak
La fila falla a lume di candela
E passa anche questa serataccia
Io In Terra a me la staffetta
Afferra la-
Le notti me le passo alla finestra
Il blocco alla mia destra, la stessa storia
Per la rivolta Zarathustra
Aggiustati il colletto per la messa alla prova
Tutti

Ho il sangue tra le nocche, la faccia nel cesso
Una maschera di colpe e una barca di tempo
Hai mai sofferto? Hai mai lasciato perdere?
Non hai mai sofferto, ma hai già lasciato perdere
Mi aprono le porte, la macchina, il back
Il mio castello di carte è una partita persa
Hai mai sofferto? Hai mai lasciato perdere?
Non hai mai sofferto, ma hai già lasciato perdere

Yeah
Prima c'erano i sogni (Una volta c'erano i sogni)
Ora strategie e complotti
Camminare sul tuo teschio
È la via per il successo (Milano)
Sarò io, sarà il mondo (Milano)
Vedo tutto capovolto
La gente usa le persone
E s'innamora delle cose

Cerniera lampo, carriera lampo
Le uniche cose che ami: Carrera o Lambo?
Tagli i rami marci, cosa resta te lo sei mai chiesta?
Odia il tuo prossimo come odi te stessa
Sai che in fondo questa storia è un rapporto di forza
Ti rimangi la parola, io mangio aragosta
E non restano altre strade a quelli come me
Per avere il mio rispetto io l'ho tolto a te

Ho il sangue tra le nocche, la faccia nel cesso
Una maschera di colpe e una barca di tempo
Hai mai sofferto? Hai mai lasciato perdere?
Non hai mai sofferto, ma hai già lasciato perdere
Mi aprono le porte, la macchina, il back
Il mio castello di carte è una partita persa
Hai mai sofferto? Hai mai lasciato perdere?
Non hai mai sofferto, ma hai già lasciato perdere

Io in terra
Su le mani, Milano!
Io in terra
Io in terra
Io in terra (Rkomi)

Hai mai sofferto? Hai mai lasciato perdere?
Non hai mai sofferto, ma hai già lasciato perdere
Hai mai sofferto? Hai mai lasciato perdere?
Non hai mai sofferto, ma hai già lasciato perdere

Marracash!
Grazie mille, Milano
Fatevi sentire per Rkomi!
Grazie



Credits
Writer(s): Bartolo Fabio Rizzo, Stefano Tognini, Mirko Manuele Martorana
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.