Testo della canzone 180 (Rkomi), tratta dall'album Dasein Sollen

180 - Rkomi

Rkomi
Sì, sì
Rkomi
Z4Gang
Da Via Calvairate fino a dove cazzo stai, brrr...

Io fossi al tuo posto mi farei un po' meno
Mi hai visto preoccupato? Fra' ci hai visto male
Pensi sia diverso perché ho 4 fan?
Non ho cambiato la mia vita per poi farmi odiare
A chi mi ha chiesto dove fossi fino adesso
Gli ho risposto con un sorriso
A chi mi ha chiesto dove fossi fino adesso
Gli ho risposto con un sorriso
Non sei del team: non sei né Falco né Ciccio
Il tuo nome affianco al mio si è fatto piccolo, piccolo
Ho scalato l'edificio, ora sto senza una bussola
Vuoi me o cerchi Mirko? Cho la testa confusa
Che se mi vedi vuol dire che è tutto a posto
E che vago nel mio universo
Ci dipendo, lì non ci ritorno
Ora mangi la polvere e rallento
Pure ti ho lasciato libera la scelta
Al massimo puoi aprirmi l'auto
Non ci ho mai creduto a fondo
Perché a dirsi è un attimo
Quando ha chiamato Pablo stavo senza un euro
Ed è cambiato un cazzo, di che cazzo parli?
'Sti fantasmi non li scacci, il passato
Guardo Milano farsi piccola con voi appresso
Mi trovi cambiato, lo sono per te
Che se vuoi ne parliamo e la finiamo per sempre
Chi parlava ora si mangia le mani
Non mi guardi più in faccia
Però ho certi messaggi
Tu è una vita che mi parli delle stesse cose
In zona mia funziona ancora a chi ce le ha più grosse
Volevi il pezzo da ascoltarti con la donna
Però che piaccia ad entrambi
E magari è la volta buona
Magari finite a farlo nel traffico della città
A 180, senza cinta, senza cinta

Ti senti apposto dai tuoi bei tre piani
Quando hai bisogno però è me che chiami
Aspetto Milano, si affaccia al mio passaggio
Intanto parliamone
I miei fratelli fanno i guanti lungo la via
Sono cresciuti sulle panche, ridono sempre
I tuoi si infamano l'un l'altro a festa finita
Vuoi far passare quei tre scemi come tre bestie?

Tu non mi conosci
Io non ti conosco
Ne bevo un'altra e scappo
I miei saluti al capo
Non ho perso la testa
Ho solo messo la sesta
Questa faccia di cazzo è la stessa di sempre
Ti sembra sia un bastardo?!

No, no, no
No, no, no
No, no, no
No, no, no

Tu non mi conosci
Io non ti conosco
Ne bevo un'altra e scappo
I miei saluti al capo
Non ho perso la testa
Ho solo messo la sesta
Questa faccia di cazzo è la stessa di sempre
Ti sembra sia un bastardo?!



Credits
Writer(s): Stefano Tognini, Mirko Manuele Martorana
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.