Testo della canzone Ché dolor (Raffaella Carrà), tratta dall'album '82 (en italiano)

Ché dolor - Raffaella Carrà

Io c'ho un' amica
Io c'ho un'amica
Che ha un marito
Che resta sempre in casa

Dice che è stanco
Che si riposa
Ad ogni ora
Per questo non lavora

Così succede
Che la mia amica
Lo fa felice
E va lei a lavorare

Però una sera
Tornando alle tre
Apre l'armadio
E sai cosa c'è

Viene fuori una biondina (che dolor, che dolor)
Che era nell'armadio (che dolor, che dolor)
Viene fuori una biondina (che dolor, che dolor)
Che era nell'armadio (che dolor, che dolor)

E la faccia di bronzo
Ha il coraggio di dire
Che sentendosi male
Ha chiamato il dottore
Che gli disse di stare
Ben coperto di sera
E lasciò un'infermiera
Per tranquillità

E la mia amica
Sai cosa ha fatto
Disse al marito
Se vuoi restare a casa

Tu lavi i piatti
Mi fai la spesa
E a mezzogiorno
Prepari da mangiare

Lui obbedisce
Ma la mia amica
Ritorna a casa
Soltanto quando vuole

Lei è infuriata
Sapete perché
Perché una notte
Tornando alle tre

Venne fuori una biondina (che dolor, che dolor)
Che era nell'armadio (che dolor, che dolor)
Venne fuori una biondina (che dolor, che dolor)
Che era nell'armadio (che dolor, che dolor)

E la faccia di bronzo
Ha il coraggio di dire
Che sentendosi male
Ha chiamato il dottore
Che gli disse di stare
Ben coperto di sera
E lasciò un'infermiera
Per tranquillità

E venne fuori una biondina (che dolor, che dolor)
Che era nell'armadio (che dolor, che dolor)
E venne fuori una biondina (che dolor, che dolor)
Che era nell'armadio (che dolor, che dolor)

E la faccia di bronzo
Ha il coraggio di dire
Che sentendosi male
Ha chiamato il dottore
Che gli disse di stare
Ben coperto di sera
E lasciò un'infermiera
Per tranquillità

Ahi ahi ahi ahi (che dolor, che dolor)
Ahi ahi ahi ahi (che dolor, che dolor)
Una biondina nell'armadio (che dolor, che dolor)
Ahi ahi ahi ahi (che dolor, che dolor)

E la faccia di bronzo
Ha il coraggio di dire
Che sentendosi male
Ha chiamato il dottore
Che gli disse di stare
Ben coperto di sera
E lasciò un'infermiera
Per tranquillità

Ahi ahi ahi ahi (che dolor, che dolor)
Ahi ahi ahi ahi (che dolor, che dolor)
Una biondina nell'armadio (che dolor, che dolor)
Ahi ahi ahi ahi (che dolor, che dolor)

E la faccia di bronzo
Ha il coraggio di dire
Che sentendosi male
Ha chiamato il dottore
Che gli disse di stare
Ben coperto di sera
E lasciò un'infermiera
Per tranquillità



Credits
Writer(s): Ignacio Ballesteros Diaz, Daniele Pace, Luisa Fatello, Giannino Gastaldo
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.