Testo della canzone Giovan8 (prod. Dr. Cream) (Quentin40), tratta dall'album Giovan8 (prod. Dr. Cream)

Giovan8 (prod. Dr. Cream) - Quentin40

Yah, yah, yah

Non ho più di strada, via di casa e palazzetto
Quaranta ciconi in bocca, tuta sul muretto
Tanti grandi passi, tante grazie
Quasi non serviva chiamarli giganti
Se non lecchi i culi non vai avanti
O lingua lunga per i tante grazie
Passo il giro, non fumo disgrazie
Ragazzino sta cercando nelle sue mutande
Non sa un cazzo
Parla della vita, non sa un cazzo
Faccio più lavori di sua madre
Con il bene che gli voglio
A lui penna non basta portafoglio
Dai miei occhi cola odio
Q di Vittorio, giro in strada e sono solo
Solo, solo, solo, solo

Ricordo mi hai preso come ai bambini
Ancora sto male, mi sembra ieri
Mi è risuccesso su altri gradini
Cazzo, tipo uguale però tu non c'eri
Cambio faccia, tu niente
Non è cambiato 'sto cielo stellato
Ma più che stellato sai di distillato
Non capisco più se è stellato realmente

No, no, no, non sto bene per guidare
Non questa notte, no, no, no, no
No, non è il mio aereo a decollare
Non questa notte, no
Non è la mia stella a brillare
Non questa notte, no, no, no, no, no
Uomo ha capito non può volare
Un giovanotto, no

N3, i miei ragazzi dividono l'ombra
Sono il figlio di Giuseppe con il blunt in bocca
Back in time, ultimi posti sull'ultima corsa
Inverno freddo, faccio scorta, solo big botti su fighe di legno
Cazzo sai te? A bitare hai tirato su baite
Schifo il mondo, sto tra infami, tossici e puttane
Certe notti faccio cose che odio
Certe notti la faccia non mente
La tua canta "Certe notti"
Bla, bla, bla, ra, ta, ta
Rosiconi in piedi fan bim bum ba'
Mirko ha preso i posti già, indica
I miei fanno il tiki-taka, birra e nnaca
Adesso sono l'autistà, yah, yah, yah
Prendete ora Q40, yah, yah, yah
No, non ho più homie in squa', nah, nah, nah
Solo 'sti occhi grandi, grandi, il grande grà

Ricordo mi hai preso come ai bambini
Ancora sto male, mi sembra ieri
Mi è risuccesso su altri gradini
Cazzo, tipo uguale però tu non c'eri
Cambio faccia, tu niente
Non è cambiato 'sto cielo stellato
Ma più che stellato sai di distillato
Non capisco più se è stellato realmente

No, no, no, non sto bene per guidare
Non questa notte, no, no, no, no
No, non è il mio aereo a decollare
Non questa notte, no
Non è la mia stella a brillare
Non questa notte, no, no, no, no, no
Uomo ha capito non può volare
Un giovanotto, no



Credits
Writer(s): Ruben Manupelli
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.