Testo della canzone Zibby (Nerone), tratta dall'album Entertainer

Zibby - Nerone

È inutile vestire Gucci
Tanto sappiamo che l'oro che hai addosso
Lo hai preso coi zibby che ciucci
Provi a rappare
Ma forse era meglio cercare lavoro sui siti di annunci
Meglio che rinunci
Milano ti fredda nel Woolrich
Fumo e whisky negli astucci
"Testa di zibby" diceva mia madre, ma frate
Lei che zibby ne capisce, eh?
Zebra senza strisce
Imparerò a strisciare dalle bisce
A casa con le Beats
I tempi delle pare
Senza hobby o uno zibby da fare
Carnefice bene o vittima male
Combatti l'estate, sconfiggi il Natale
Cosa zibby hai da guardare?
Non lo vedi che ho i miei zibby
Suggeriscimi qualcosa per la nostalgia (via)
Sto zibby che prevedi tu ogni mossa mia (mia)
Ho la testa che gira tipo economia
Non l'avevo mai creduto si potesse più parlare
Insieme agli altri senza sentire qualcosa di diverso
Da quel senso maledetto di apatia
Ormai me l'ero messa via
Tu non so chi zibby sia, no

A me che oooh
Succhi lo zibby
A me che oooh
Succhi lo zibby
Succhi lo zibby

E adesso che mi lasciano ai miei zibby (zibby)
Penso siano zibby veramente (veramente)
Ti chiedono una mano e stanno zitti
Lo zibby è che mi sbatto a dare mani a questa gente (zibby)
Lo zibby che ti dava a volte ti sembrava troppo
A volte troppo poco, a volte senza amore
A volte tu pensavi che hai i contratti di 'sto zibby
È quello il rollo, per favore
Se oggi sono un altro zibby è merito mio
Non sono dedito a Dio, frate neppure a qualcun'altro
E sono sempre stato forse in debito io
Ma quando stai nell'oblio, qui non ci pensi a andare in alto
E tutto ciò che ho visto
E tutto ciò che ho fatto
Certo frate non mi ha reso santo
Forse mi hanno preparato al salto
Zibby cuciti addosso come un sarto
Vivo sempre in sbatti, mezzanotte, mezzogiorno
Ed ogni giorno qua mi sembra lunedì (lunedì)
Solo che in 'sta vita odiate tutti il lunedì
Ma per chi fa la mia vita non esiste lunedì
Siamo qui che ci svegliamo con la Luna o con il Sole
L'importante è non svegliarsi insieme a chi (a chi)
Vive con lo scopo di ammazzarti dolcemente
L'ora è lì, ma ogni volta era così

A me che oooh
Succhi lo zibby
(E come lo succhiano lo zibby)
A me che oooh
Succhi lo zibby
(Questo fanno)
Succhi lo zibby



Credits
Writer(s): Massimiliano Figlia, Gaetano Maria Sena
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.