Testo della canzone Ci penso da me (Nerone), tratta dall'album Hyper 2

Ci penso da me - Nerone

L'ho vista ridere, piangere, morirmi tra le braccia
Ho visto serpi e sabbia uscirne dalla faccia (merda)
Puntarmi il dito contro come fosse una minaccia
E poi sparare da quegli indici d'ascolto
Come un pubblico che guarda
Adesso pensami mentre ti sogno
Dopo quello che mi hai fatto penso ancora a te
Di me che mi vergogno
Mi hai lasciato appeso in alto come (eh?), solo a mezzogiorno
Ma ero appeso nello spazio, a mezzo metro da quel forno
Ora ci penso su, sparare zero, sparare a zero come hai fatto tu
Valere meno, essere mero come hai fatto tu
Prendere il cielo e poi da nero diventare blu
E prendere anche te e pure quell'altro
Sapessi come farlo, mi strapperei il cuore per mostrarlo
Uso l'esempio di com'ero e con quello che ho fatto
Ho preso il vero dalla merda e l'ho rimesso in alto

E non mi devi dire più che fare
E non mi devi dire più che fare
E non mi devi dire più che fare
No, io ci penso da me
E non mi devi dire più che fare
E non mi devi dire più che fare
E non mi devi dire più che fare
No, io ci penso da me

L'ho visto ridere, piangere, morirmi tra le braccia
Dopo ho visto quante lame, infame, nascondeva in tasca (merda)
Sputare in faccia prima che al piatto dove si mangia
E stare comodo di pancia sopra ai miei cuscini d'ansia
Il primo che abbraccia se serve, che non aspetta il verde
Troppo ho corso, ho il fiato corto come Messner
Vodka, sedano, tabasco, pomodoro
War Chester, due proiettili Winchester, ghiaccio e serve
'Ste merde, ho la maglia con la fascia e gli scarpini e l'inferno
Era il mio grande sogno già quando ero pischello
Prima avevo solo la mia borsa e all'interno
C'era solo un quaderno, le cartine e un coltello
Vai, bello, il cavallo chiude ad L un castello
Fumiamo più di tutto il cartello
Frate' se mi fermo a pensare nella testa ho un macello
Chiodo schiaccia chiodo, martello, martello

E non mi devi dire più che fare
E non mi devi dire più che fare
E non mi devi dire più che fare
No, io ci penso da me
E non mi devi dire più che fare
E non mi devi dire più che fare
E non mi devi dire più che fare
No, io ci penso da me



Credits
Writer(s): Massimiliano Figlia, Luca Galeandro
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.