Testo della canzone Fiori di carne (Moltheni), tratta dall'album Splendore terrore

Fiori di carne - Moltheni

Fiori di carne che compie anni un pò stanchi
Anni un pò neri
Mi voti in bagno o mi trattieni
Controlla
La morte bacia, la vita imbroglia

Ed io non ho che il minimo
Del marciapiede che termina vicino all'overdose
La lingua timida asciuga, poi dice "no"

Fenomeno, miracolo o ramadan
In quale dei tre mi accoppi o mi vedi
Ignori o credi ad un governo che taglia e cuce
Politico in ombra, operaio in luce

Ed io non ho che il minimo
Del marciapiede che termina vicino all' overdose
La lingua timida asciuga, poi dice "no"

Fiori di carne così



Credits
Writer(s): Umberto Giardini
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.