Testo della canzone Doppio lungo addio (Massimo Bubola), tratta dall'album Doppio lungo addio

Doppio lungo addio - Massimo Bubola

Uh, uh, uh, uh, uh, uh
Uh, uh, uh, uh, uh, uh

Io disegnavo ali, tu volavi
Io costruivo chitarre, tu le suonavi
Io mischiavo le carte, tu le giocavi
Io annegavo nell'acqua, tu ci camminavi

Io ero il braccio, tu la mente
Io ero lo stagno, tu la corrente
Tu andavi verso l'Ovest, io rimanevo all'Est
Io ero tu, tu eri me

Io e te, tu ed io
Nella stessa lacrima di Dio
Io e te, tu ed io
Un doppio sguardo, un doppio lungo addio
Un doppio salto, un doppio lungo addio

Io ero dalla parte di chi ha sempre saputo
Tu eri dalla parte di chi non ha mai taciuto
Io tentato dal Demonio e tu da Cristo Re
Io ero tu, tu eri me

Tu eri il santo, io l'assassino
Io ero il mercante, tu l'indovino
Io avevo novant'anni, tu sempre ventitré
Io ero tu, tu eri me

Io e te, tu ed io
Nella stessa pagina di Dio
Io e te, tu ed io
Un doppio abbraccio, un doppio lungo addio
Un doppio salto, un doppio lungo addio

Ho sognato che stavi sognando di me
Hai sognato che stavo sognando di te
E lo specchio infinito continuava perché
Io ero tu, tu eri me
Io ero tu, tu eri me

Io e te, tu ed io
Nello stesso specchio in mano a Dio
Io e te, tu ed io
Un doppio bacio, un doppio lungo addio
Un doppio salto, un doppio lungo addio

Io e te, tu ed io
Nella stessa lacrima di Dio
Io e te, tu ed io
Un doppio sguardo, un doppio lungo addio
Un doppio salto, un doppio lungo addio
Un doppio sparo, un doppio lungo addio

Uh, uh, uh, uh, uh, uh
Uh, uh, uh, uh, uh, uh



Credits
Writer(s): Massimo Bubola, Piero Fabrizi
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.