Testo della canzone La Speranza È Una Trappola (Linea 77), tratta dall'album La speranza è una trappola

La Speranza È Una Trappola - Linea 77

Noi non siamo figli delle stelle, siamo figli delle tenebre
Corpi ben curati che diventeranno cenere.
Siamo quelli che occhio per occhio dente per dente
"Stupide galline che si azzuffano per niente".
Noi siamo figli di una madre opportunista
Che ci ha partorito con il prezzo dietro al collo.
Siamo uno sbaglio. Cani al guinzaglio. Un chiodo messo storto. Carne da macello
E quant'è bello lasciarsi naufragare in questi giorni neri che sembran cimiteri,
Di troie e calciatori, e merde sotto il sole che mai diventeranno fiori.

Produci, consuma, crepa.
Torna casa. Fatti una sega.
Guarda la tele, dormi, prega.
Di tutto il resto chi se ne frega.
Non ci pensare, spera, tifa.
Oggi è domenica.
C'è la partita.
Della tua squadra preferita.
Alleluia!

La speranza è una trappola
La pillola magica
La medicina segreta di tutti i governi
Per tenerci zitti e calmi
La speranza è un inganno
Un miraggio
L'illusione
Il peccato che induce in tentazione
è la paura che ci consumerà
La speranza è una trappola

Noi non siamo figli, né di adamo ed eva
Né di una bandiera
Siamo i figli di un paese inesistente,
La penisola del bel canto,
Un espressione geografica, nient'altro.
Siamo schiere di pazienti sotto ipnosi,
E come zombie ci nutriamo di casi umani
Intanto, "nel fango affonda lo stivale dei maiali".
Ti prego: spara Juri!
Juri spera,
Mentre noi ci lasciamo naufragare in questi giorni neri che sembran cimiteri,
Di troie e calciatori, e merde sotto il sole che mai diventeranno fiori.

La speranza è una trappola
La pillola magica
La medicina segreta di tutti i governi
Per tenerci zitti e calmi
La speranza è un inganno
Un miraggio
L'illusione
Il peccato che induce in tentazione
é la paura che ci consumerà
La speranza è una trappola

Produci, consuma, crepa.
Torna casa. Fatti una sega.
Guarda la tele, dormi, prega.
Di tutto il resto chi se ne frega.
Non ci pensare, spera, tifa.
Oggi è domenica.
C'è la partita.
Della tua squadra preferita.
Alleluia!

La speranza è una trappola
La pillola magica
La medicina segreta di tutti i governi
Per tenerci zitti e calmi
La speranza è un inganno
Un miraggio
L'illusione
Il peccato che induce in tentazione
é la paura che ci consumerà
La speranza è una trappola

Produci, consuma, crepa.
Torna casa. Fatti una sega.
Guarda la tele, dormi, prega.
Di tutto il resto chi se ne frega.
Non ci pensare, spera, tifa.
Oggi è domenica.
C'è la partita.
Della tua squadra preferita.
Alleluia!



Credits
Writer(s): Davide Pavanello, Alessandro Bavo, Paolo Pavanello, Nicola Sangermano, Christian Montanarella
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.