Testo della canzone Absente reo (Linea 77), tratta dall'album Oh!

Absente reo - Linea 77

Insulse morali, inopportuni sguardi, impressi in una vecchia polaroid
Rivivono i ricordi rinchiusi nei cassetti, dimenticati per decenni
E non importa chi eri, non importa chi sei, importa solo chi diventerai
Arriva l'uragano state pronti alla fuga
È troppo tardi oramai
(È troppo tardi oramai)
(È troppo tardi oramai)
(È troppo tardi oramai)

Absente reo
In assenza del colpevole il colpevole sei tu
Absente reo
Inchiniamoci davanti all'avvenire
Absente reo

Passiamo il tempo libero a spiare il tempo libero degli altri, sopra schermi piatti
E critichiamo i vecchi per aver creato un mondo sbagliato, poi scattiamo selfie al funerale di un amico
Immobili restiamo come i quadri di una stanza, aspettando quel qualcosa che ci manca
Il progresso richiede il continuo consumo
La differenza tra vita e respiro

Forse ti sei scordato che
La differenza tra vita e respiro è la distanza tra ultimo e primo
Siamo cause e conseguenze di scelte illogiche
La differenza tra vita e respiro è la distanza tra ultimo e primo
Tra ultimo e primo
Tra sorte e destino

Esiste un dato di fatto
Scegli di non scegliere mai
Arrampicati a specchi, scaliamo grattacieli senza sapere perché
Forza mettevi in fila, al banco dei pegni, vendete coerenza, comprate pietà
Arriva l'uragano state pronti alla fuga
La vita è la verità
(La vita è la verità)
(La vita è la verità)
(La vita è la verità)

Absente reo
In assenza del colpevole il colpevole sei tu
Absente reo
Inchiniamoci davanti all'avvenire
Absente reo

Passiamo il tempo libero a spiare il tempo libero degli altri, sopra schermi piatti
E critichiamo i vecchi per aver creato un mondo sbagliato, poi scattiamo selfie al funerale di un amico
Immobili restiamo come i quadri di una stanza, aspettando quel qualcosa che ci manca
Il progresso richiede il continuo consumo
La differenza tra vita e respiro

Forse ti sei scordato che
La differenza tra vita e respiro è la distanza tra ultimo e primo
Siamo cause e conseguenze di scelte illogiche
La differenza tra vita e respiro è la distanza tra ultimo e primo
Tra ultimo e primo



Credits
Writer(s): Davide Pavanello, Paolo Pavanello, Nicola Sangermano, Christian Montanarella
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.