Testo della canzone Signora bionda dei ciliegi (Ivan Graziani), tratta dall'album Antologia

Signora bionda dei ciliegi - Ivan Graziani

Come va? Sei ancora addormentata
Città da sempre amata
Perduta e mai riconquistata?
E il ricordo è così lontano
Di un bicchiere di spuma freddo nella mano

La villa è lì davanti a me
In quest'alba d'estate
Prigioniera dentro la sua rete

Ma quella rete scavalcherò
E se nessuno mi sente
Vorrei ancora parlarle
Perché un segreto ho da dirle, da dirle

Ehi! Mi ascolti? Villa bianca dei ciliegi
Accendi ancora le tue luci per te, per me
E rimandami le immagini di allora
Lo stesso giorno, la stessa ora
Per respirare di nuovo la vita vissuta con te

Ecco, ormai la porta che si è aperta
Che silenzio intorno
Nel grande specchio si riflette il giorno
La signora chissà dov'è
La signora che era purtroppo
Tanto più grande di me

Davanti a quel divano dannunziano
Risento la sua mano
Io spaventato rimanevo lì
Gli occhi sgranati a sentir quei sì
Fra il piacere e il terrore
L'odio e l'amore
E terminò troppo presto
Quel gioco crudele d'agosto

Ehi! Mi ascolti? Signora bionda dei ciliegi
Accendi ancora quelle luci per me, per me
E rimandami quello che ho perduto
Che lungo gli anni non ho più trovato
Per respirare di nuovo la vita
Per respirare di nuovo la vita vissuta con te

I libri sotto il braccio
Dio! Adesso come faccio?
Sì signora, dopo i compiti di scuola
Alle cinque il tè a casa sua, non mancherò
(Per me, per te, uh-uh)

I libri sotto il braccio
Dio! Adesso come faccio?
Sì signora, dopo i compiti di scuola
Alle cinque il tè a casa sua, non mancherò

I libri sotto il braccio
Dio! Adesso come faccio?
Sì signora, dopo i compiti di scuola
Alle cinque il tè a casa sua, non mancherò



Credits
Writer(s): Ignacio Ballesteros, Ivan Graziani
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.