Testo della canzone Antistress (feat. NerOne) (Grido), tratta dall'album Diamanti e fango

Antistress (feat. NerOne) - Grido

Pur di non perderti mai più, ti giuro ucciderei
Non lascerò marcire tutto come ha fatto lui
Tu chiodo fisso nella testa quando non ci sei
Come una luce che mi guida nei momenti bui
Tu che dividi il letto con ogni mio difetto
E scavi dentro come un colpo secco in pieno petto
Sei la rima che arriva sempre di getto
L'angelo che tengo stretto in questo mondo maledetto

Di parolacce e di lacrime versate
Mi ritrovo al muro a tirare le testate
Dopo che litighiamo per inutili cazzate
Poi scopiamo finché le abbiamo dimenticate
Con quello sguardo che può sciogliere una roccia
Mentre ti guardo che canti sotto la doccia
Dimentico lo schifo che c'è in giro
Ed è il motivo per cui sono ancora vivo, eh

Sai che puoi fidarti di me, baby
Anche quando il sole non c'è
Quanti problemi che hai?
Quanti problemi che ho?
A me basta che non fingi mai
Tutto passa se mi stringi un po'
Come un antistress

Le tue mani su di me
Come un antistress
Le mie mani su di te
Come un antistress, un antistress
Come un antistress
Le tue mani su di me
Come un antistress
Le mie mani su di te
Come un antistress, un antistress
Come un antistress

Lingua e cazzo sempre duri, faccio ancora i buchi
Sangue terrone, alla mia donna porti i ciuri ciuri
Questi duri e puri li vedi mai nudi e crudi?
Vi portano a cena fuori, poi restano fuori chiusi
Sono in orbita quando cammini tonica
Ci metterei la vodka e ti mangerei come un'ostrica
Che perla che sei, che bella che sei
Ma quante notti ho fatto che ti penso alle sei?

E che cazzo ci faccio io sveglio tutte le volte?
Lei che non risponde, io penso al peggio ogni notte
Gli amici non sono amici ed i cocktail non sono cocktail
Con lui farei a botte, ma so che son tue le colpe
Ci sono stato di là, ero l'amante di lei
Ma con più corna di lui e più problemi dei miei
Ho fatto il pazzo perché a lei piace il pazzo, ah
Poi ho fatto l'uomo, perché alle altre piace il cazzo

Sai che puoi fidarti di me, baby
Anche quando il sole non c'è
Quanti problemi che hai?
Quanti problemi che ho?
A me basta che non fingi mai
Tutto passa se mi stringi un po'
Come un antistress

Le tue mani su di me
Come un antistress
Le mie mani su di te
Come un antistress, un antistress
Come un antistress
Le tue mani su di me
Come un antistress
Le mie mani su di te
Come un antistress, un antistress
Come un antistress



Credits
Writer(s): Stefano Breda, Luca Aleotti, Massimiliano Figlia, Domenico Cambareri
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.