Testo della canzone Piuttosto niente (Funk Shui Project feat. Willie Peyote & Hyst), tratta dall'album Funk Shui Project

Piuttosto niente - Funk Shui Project feat. Willie Peyote & Hyst

Piuttosto che passare inosservato, c'è chi passa per scemo
Per me passa Moreno
Il fine giustifica i mezzi
In fondo ognuno aspetta il proprio treno, ma a me basta meno
E lo sai ti riconosco, non è che non ti cago
È che non faccio l'amico per bere gratis, io piuttosto pago
Piuttosto neanche vado
E se mi chiedi come sto per dirmi come stai, piuttosto faccio il vago

Qui tutti fanno tutto e troppo serve un limite
Lo so che fai sul serio ma la prendo a ridere
Non possono correre sempre, non mi specchio nel conto corrente
Piuttosto niente
Non posso chiamare un call center
Non c'è un numero verde per vivere

Ma non so perché mi chiedi, se avessi gli ingressi io tornerei a casa a piedi
Se potessi a 'sti farisei gli farei i medi
Senza aspettare il go, parti mo', al ready
Se vieni al mio cospetto solo per buttare giù ogni mio progetto
Io non rallento
Io non accosto neanche a costo del mio posto letto
Il compromesso ha un costo netto
Io piuttosto smetto
Pur di non fare comunione sarei disposti a fare gospel, Padre Nostro in DO maggiore
Vengo per il conto del Signore, la missione è farsi il nome
Non è tanto quanto, quanto il come
Piuttosto che tornare indietro a quando tu parlavi ed io ti facevo l'eco
Mi si solleva il gomito talmente che era il solito
No grazie, piuttosto mangio macrobiotico

Se tutti fanno tutto e troppo serve un limite
Lo so che fai sul serio ma la prendo a ridere
Non possono correre sempre, non mi specchio nel conto corrente
Piuttosto niente
Non posso chiamare un call center
Non c'è un numero verde per vivere

Non è importante la destinazione o il luogo quest'estate
Se non fate mille foto piuttosto non andate
De Coubertin era un perdente
Qui è diverso: arrivare secondi è avere perso
Non è importante ascoltare un pezzo
Quanto condividerlo sui social network
Tu ti prendi piuttosto sul serio, cos'è uno scherzo?
Ogni cosa al suo posto, ogni cosa il suo prezzo

Se tutti fanno tutto e troppo serve un limite
Lo so che fai sul serio ma la prendo a ridere
Non possono correre sempre, non mi specchio nel conto corrente
Piuttosto niente
Non posso chiamare un call center
Non c'è un numero verde per vivere

Piuttosto divento buddista (io, io, io)
Piuttosto vado dal dentista (io, io, io)
Mi spaccio per jazzista (io, io, io)
Piuttosto che una sera in vostra compagnia, guardo "Chi l'ha visto?" con mia zia!
Piutost che niente l'è mei piutost



Credits
Writer(s): Willie Peyote, Funk Shui Project
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.