Testo della canzone Einstein (Francesco Gabbani), tratta dall'album Viceversa

Einstein - Francesco Gabbani

E' tutta una questione di pazienza
Trovare tutto subito o fare senza
Ma guarda che non è una dipendenza
Mi capita ogni tanto, ti penso mentre canto
Ascolto le canzoni del momento
L'originalità del sogno di un talento tipo

Questa mattina mi sono svegliato e ho strappato
Cosa ci fai nel mio letto questa mattina bella signorina

E mi riguardo "Basta che funzioni"
Da prigioniero mi dirigo verso il letto sovrappensiero
Come Marco Castoldi sostiene di andare
Ad ogni funerale
E dormo poco, dormo male (domani sembra ieri)
Tra i pensieri è un naufragare (sei sempre quel che eri)
Apro gli occhi guardo il muro il cimitero di zanzare, allucinazioni
E poi compare, e poi compare (chi è che compare?)

Einstein che mi dice tutto è relativo
Il tuo punto fermo non è alcun motivo
Einstein che mi dice cazzo fai Francesco
Provo provo provo e prima o poi ci riesco, ci riesco
È tutto relativo ma ci sei o ci fai
È relativo vedi tutto è relativo

Devoto è il santuario dell'apparenza
Leccare il culo al Reo fare resistenza
Se guardi nello specchio vedi quel che vuoi
Indiani e cowboy, sì ma dei paesi tuoi

La luce che ci illumina la festa
Arriva da una stella di sinistra o destra
Nel mezzo del cammin che si è oscurato
Mi sono innamorato mi sento illuminato

E mi riguardo volentieri Django, suona il postino
Vado verso il mare ma sono un alpino
Che vuol solo scalare la cordigliera delle Ande per dimenticare
Come è profondo questo mare (ti conviene respirare)
Che andare a casa senza rotta (stai attento non si torna)
Sarà meglio continuare a testa bassa ad annuire
O con l'anima sognare, tu si che vales

Einstein che mi dice tutto è relativo
Il tuo punto fermo non è alcun motivo
Einstein che mi dice cazzo fai Francesco
Provo provo provo e prima o poi ci riesco, ci riesco
(È tutto relativo) ma ci sei o ci fai (è relativo baby)
Tutto è relativo, ma ci sei o ci fai, tutto è relativo
Il mondo è appeso al cielo e grava la gravità
Cadendo mi sollevo, tutto è relativo
Il mondo è appeso al cielo e grava la gravità
Cadendo mi sollevo



Credits
Writer(s): Luca Paolo Chiaravalli, Francesco Gabbani, Filippo Gabbani
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.