Testo della canzone Ringrazio (Fabri Fibra), tratta dall'album Fenomeno

Ringrazio - Fabri Fibra

Perché sono così cattivo?
Non c'hai mai pensato?
Non sai cos'ho passato,
Non te l'ho mai spiegato
Mia madre mi soffoca
Da quando sono nato
Mi vorrebbe morto
Dopo quello che son diventato
Per lei è difficile accettare che ora sono grande
Prendevo botte fino a quando non usciva il sangue
Se non pulisci camera,
Ordina quei cassetti, guarda
Non esci di casa finché non pulisci la mansarda
"Ho parlato con i professori dicono sei stupido"
Dovresti andare via di casa,
Quando? Subito
Mia madre non voleva che in casa avessimo animali, infatti
Una mattina mi sveglio e non c'erano più i miei gatti
Mia madre,
Mia madre
Mi ha rovinato la vita
Mia madre
E non è mai finita con mia madre
Ora capisco mio padre
Scusa mamma,
Lo sai mamma
Mi manchi mamma,
Ma ormai, mamma
Questo è il karma,
Tu mai calma
'Sta vita è un dramma,
Perdono mamma

Voleva che restassi chiuso in casa,
Mia madre
Risposta vera o falsa,
Chi lo sa con mia madre
Che mi fumava in faccia a sedici anni,
Mia madre
Dicendo "dalla faccia mi ricordi tuo padre"
Come se fosse colpa mia,
Ho perso ogni compagnia
Soffro di claustrofobia
Appena parlo di mia madre
Non voleva che uscissi con una ragazza,
Mia madre
Mi parlava con gli occhi fissi di una pazza,
Mia madre
Non mi ha mai incoraggiato a fare niente,
Mia madre
Mi diceva,
Mi diceva sei impotente,
Mia madre
Ripeteva
Queste cattiverie per farmi male
Poi di nuovo "sembri tuo padre,
Mi fai schifo, animale!"
Mamma, lasciami andare,
Non mi parlare come un pupazzo
Non so più stare in mezzo alla gente,
Ho i pensieri di un pazzo
Mi sento solo e ringrazio mia madre
La notte sogno che ammazzo mia madre
Mia madre,
Mia madre
Mi ha rovinato la vita
Mia madre
E non è mai finita
Con mia madre
Ora capisco mio padre
Scusa mamma,
Lo sai mamma
Mi manchi mamma,
Ma ormai, mamma
Questo è il karma,
Tu mai calma
'Sta vita è un dramma,
Perdono mamma
Mia madre mi manda messaggi,
Mi dice "ti guardo quando vai in TV"
Poi chiama dicendo "ho visto che parli di casa, non farlo mai più"
Lei teme che io dica a tutti
Quanti schiaffi ho preso
Per capirlo basta guardare come son venuto su
Non faccio bella figura,
Ma infondo dimmi chi la fa
Ho avuto sempre paura
Ad affrontare la verità
Ora son qui a dirla a tutti,
Vedi la maschera cade
Al posto del pubblico ai concerti vedo mia madre
Sono sincero e qui lo dico:
Sto avendo una crisi
In giro devo sempre fingere mille sorrisi
Non voglio più
Tenermi dentro questo peso
La mia gioventù
Passata come un incompreso
Se mia madre fosse qui adesso mi direbbe
"Non ti vergogni?
Non aiuti mai tuo fratello,
Lui che insegue i tuoi stessi sogni"
Parlare di questo
Era il mio più grande problema, finisce il testo
Mamma, volevi che fossi me stesso?

Mia madre,
Mia madre
Mi ha rovinato la vita
Mia madre
E non è mai finita
Con mia madre
Ora capisco mio padre
Scusa mamma,
Lo sai mamma
Mi manchi mamma,
Ma ormai, mamma
Questo è il karma,
Tu mai calma
'Sta vita è un dramma,
Perdono mamma



Credits
Writer(s): Fabrizio Tarducci, Andrea Fratangelo
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.