Testo della canzone Mai smesso (Fabri Fibra), tratta dall'album Il tempo vola (2002-2020)

Mai smesso - Fabri Fibra

Se vado con lei, mi risveglio povero
Ne fumo altre sei, poi svengo, ricovero
Lottare il demonio, mai smesso
Di stare sul trono, mai smesso
Spaccare come faccio adesso, mai smesso
Parlare di droga e di sesso, mai smesso

Chi fa da se è un disastro
Annunciato, già lo sai
Sulla base entro allucinato
Giri in macchina, nello stereo Tupac
E credimi, non do più retta all'hype, Public Enemy
Sei nel mirino, pronto a sparare
Sulla strumentale, se rimo porta la spada al re
Storia paranormale come questa
Sbirri alla porta, vola erba dalla finestra
Quando partono le canne, qui non ci si ferma, fuma
Legale o no, costa comunque una fortuna
Soldi che spende anche per i vestiti
Locali trendy di gay travestiti
Milano, contiamo questi milioni in vestiti
Microfono in mano e mi svuoto come i testicoli
Luci scure e qua, spacciatori e modelle
Tu segnati pure le frasi più belle

Se vado con lei, mi risveglio povero
Ne fumo altre sei, poi svengo, ricovero
Lottare il demonio, mai smesso
Di stare sul trono, mai smesso
Spaccare come faccio adesso, mai smesso

Parlare di droga e di sesso, mai smesso

Da giovane pazzo che ero, a datti una calmata
Dalla provincia all'impero, basta una chiamata
Sono volgare come la troia che vedi in strada
E se non lecchi il culo, nessuno ti caga
Senza offesa, meglio se molti cantano in chiesa
Nessuna regola, 'sta musica è pericolosa
Qualcuno rompa qualcosa, che cena noiosa
Ascolto Fragola, vado in bagno e sorpresa, piscio rosa
Ah, scusa, di questa roba ultimamente si abusa
La gente parla, parla, sì ma da casa
Tu dici: "Falla, falla", cerchi una pausa
Vorrebbero tutti partire ai Caraibi
I soldi finiscono presto, bastardi
Qualcuno mi fermi
Ho questo flow che mi ha bloccato da metà strofa
Questa ride e fa: "Trattami come una vera stronza"

Se vado con lei, mi risveglio povero
Ne fumo altre sei, poi svengo, ricovero
Lottare il demonio, mai smesso
Di stare sul trono, mai smesso
Spaccare come faccio adesso, mai smesso
Parlare di droga e di sesso, mai smesso

Ho provato a stare lontano dall'erba
Ho provato a stare lontano dal mainstream
Le giornate erano talmente vuote che ora torno in tele
Se fumo abbassa il finestrino
Fammi passare, fammi passare
Lorenzo nel locale, falla girare, falla girare
Ora che siamo dentro, siamo già fuori
Ora che siamo dentro, siamo già fuori
Fra' che passa, ogni rima vedi ha un senso
Quale basta, smettere neanche ci penso
Tutti questi che vorrebbero il mio posto
Siate onesti, meglio cambiare percorso
Non imitare, non m'imitare
Qui nessuno ha mai da dire un cazzo
Non t'irritare, non la tirare
Che domani ti sveglia un puzzle
Vedi, se fossi stato sempre così tecnico
Tu non saresti qui, ma a ballare la techno

Se vado con lei, mi risveglio povero
Ne fumo altre sei, poi svengo, ricovero
Lottare il demonio, mai smesso
Di stare sul trono, mai smesso
Spaccare come faccio adesso, mai smesso
Parlare di droga e di sesso, mai smesso



Credits
Writer(s): Omar Walker
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.