Testo della canzone Fiat Lux (with Le Voci del Sud) (Eugenio Bennato), tratta dall'album Qualcuno sulla terra

Fiat Lux (with Le Voci del Sud) - Eugenio Bennato

Fu il primo giorno quando Dio
Trafisse il buio dell'ignoranza
E dalla luce nacque il tempo
E la ragione e la coscienza
(E dalla luce nacque il tempo
E la ragione e la coscienza)

Uno: Dio creò luce e tempo
Ed in quel preciso momento
E ogni cosa prese il suo verso
E questo è l'Universo più perfetto che c'è

E nel secondo giorno, Dio
Per costruire il firmamento
Al movimento diede avvio
E disegnò lo spazio immenso
(Al movimento diede avvio
E disegnò lo spazio immenso)

Uno: Dio creò luce e tempo
Due: lo spazio ed il movimento
E ogni cosa prese il suo verso
E questo è l'Universo più perfetto che c'è

E il terzo giorno di creazione
Fece gli oceani e i continenti
E per poterli delineare
Dio separò la terra e il mare
Il quarto giorno, luna e sole
Dio alla terra volle dare
E al cielo immenso lo splendore
Delle altre stelle più lontane
(E al cielo immenso lo splendore
Delle altre stelle più lontane)

Uno: Dio creò luce e tempo
Due: lo spazio ed il movimento
Tre: separò la terra dal mare
Quattro: creò le stelle lontane
E ogni cosa prese il suo verso
E questo è l'Universo più perfetto che c'è

E il quinto giorno diede vita
A tutti gli esseri del mare
Ed agli uccelli diede ali
Perché potessero volare
Per popolare valli e boschi
Foreste e terre tropicali
Il sesto giorno Dio creò
Tutte le specie di animali
(Il sesto giorno Dio creò
Tutte le specie di animali)

Uno: Dio creò luce e tempo
Due: lo spazio ed il movimento
Tre: separò la terra dal mare
Quattro: creò le stelle lontane
Cinque: agli uccelli diede le ali
Sei: diede vita agli animali
E ogni cosa prese il suo verso
E questo è l'Universo più perfetto che c'è

Ed alla fine Dio pensò
Di completare il suo lavoro
E fu così l'ultimo giorno
Che Dio creò la donna e l'uomo
(E fu così l'ultimo giorno
Che Dio creò la donna e l'uomo)
E fu così l'ultimo giorno
(Che Dio creò la donna e l'uomo)

Uno: Dio creò luce e tempo
Due: lo spazio ed il movimento
Tre: separò la terra dal mare
Quattro: creò le stelle lontane
Cinque: agli uccelli diede le ali
Sei: diede vita agli animali
E per completare il suo lavoro
Ultimo Dio creò donna e uomo
E ogni cosa prese il suo verso
E questo è l'Universo più perfetto che c'è
(E ogni cosa prese il suo verso)
E questo è l'Universo più perfetto che c'è



Credits
Writer(s): Eugenio Bennato
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.