Testo della canzone Piccoli drogati crescono (Era Serenase feat. Willie Peyote), tratta dall'album Crystal Ball

Piccoli drogati crescono - Era Serenase feat. Willie Peyote

Tu hai bisogno di me
Ma è normale lo sai
Non è colpa tua se la gente là fuori rifiuta il bene che fai
Tu hai bisogno di me
E da me tornerai
Se il mondo che hai intorno ti attacca
Proprio nel secondo in cui ti distrai

Lei mi fa sentire puro come quando non mentivo
Forse stavo meglio quando non capivo
Quando da bambino pensavo che nel frigo
Ci fosse tipo un nano ad accendere la luce quando aprivo
Però mi divertivo non serviva un diversivo
Ora chiacchiere e digestivo fumo compulsivo
Pensa un mondo in cui la fantasia è ancora libera
Dove i personaggi dei film vivono dentro al cinema
E metti che un cane ti morda, diventi un cane a tua volta
C'è un passaggio segreto dietro alla porta

E se lo attraversi è un mondo diverso dove
Niente ha senso, ma
Sto già meglio e non voglio più tornare indietro
Sai che una volta i colori ancora non c'erano?
E all'orizzonte finisce l'oceano
Ma se una volta i colori ancora non c'erano
Quando arrossivi gli altri cosa dicevano?

Alle medie mi fumavo i quaderni
Chissà cosa si fumavano i miei nonni paterni
Pensavo che non mi sarebbe venuto il vizio
Come a Caio che se ne è fumate un paio con Tizio
Il muratore non ha tutti i torti
Può farsi case al mare ed anche case sui monti
E mica case piccoline, ville e molti non lo sanno
Che guadagna più di mille soldi

Da bambini dicevamo "ce l'ho, ce l'ho, manca"
E il cielo era una striscia azzurra nella parte alta
Di un foglio uguale a quelli arrotolati
Continuando a non vedere il vuoto ai lati di una striscia bianca

Perché in fondo cerco un mondo diverso dove
Niente ha senso ma
Sto già meglio e non voglio più tornare indietro
Sai che una volta i colori ancora non c'erano?
E all'orizzonte finisce l'oceano
Ma se una volta i colori ancora non c'erano
Quando arrossivi gli altri cosa dicevano?

Tu hai bisogno di me
Sei la mia coscienza?
È normale lo sai
Oltre l'apparenza la mia uscita di emergenza è la mia calma apparente
Tu hai bisogno di me?
Sei la mia incoscienza
Perché in sua presenza sparisce il presente
Ritorno all'età dell'innocenza
Quindi sono innocente



Credits
Writer(s): Davide Brancato, Serena Gargani
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.