Testo della canzone Oro e plastica (DJ 2P, Maruego & Emis Killa), tratta dall'album Inferno 9

Oro e plastica - DJ 2P, Maruego & Emis Killa

Maru, 2P, pelle pelle
Siamo in tanti per le tarantelle
Chi vende G, chi vende l'M
Chi ti scavalla e chi fa il PR
Mai duraleu a far le penne
Occhio perdi le rotelle
Ricorda che cadi sempre
Ti stampi e stai in stampelle
Pure Zacca ha detto basta alla zatla
Era diventato pazzo a stare in piazza con la massa
E kho no no non tengo un cazzo nella tasca
Vieni e basta e non dico basta
La sera Pac-man di giorno rasta
E la faccio grossa da tosse grassa
Il piano alpha e vita alpha
Diventi bianco come un SH
Col sotto-sella con qualche K
Qualche anno, non ci scappa
Com'è successo con Ciro e Raffa
Che dal giorno del giro e arraffa
Sono in gabbia
Questa traccia è per chi non ce l'ha fatta
Per chi l'ha fatta franca
Chi vorrebbe il conto in banca
Chi divora il pollo in barca
Chiede info per la bianca
Scendi in piazza alla novanta
Tra centrale e Niguarda
Stai sicuro nessuno parla
Tutti zarri, tutti zanza

Questa è per quelli dei palazzi fra
Quelli con le tute e scarpe da ginnastica
Che 'sta vita corre, noi seguiamo i passi fra
Per trasformare in oro tutta questa plastica
(Non abbandono la fam)
(Voglio il meglio per me)
(Maruego, 2P in the building
Emis Killa is in the building)

Quando passavo per strada la gente diceva "Terún"
Cresciuto in Brianza, ma in casa di mamma l'accento del sud
Sognavo di fare i danè seduto sopra quel bus
Maru non è diverso da me in fissa da sempre col flus
Su ogni mia rima c'è il timer, quindi ogni disco fa il boom
Esplode il locale, i palazzi si inclinano tipo Kabul
Versace, Versace, Versace da quando era ancora tabù
Volevi un poeta, no fra mi dispiace non sono Shakur
Vita da tour, figa in room
Sono in stanza con due bitch
In bocca una canna da due G
Vengo dal basso chiedi a 2P
Stessi luoghi, stesse storie, da Vimercate fino a Casablanca
Tu conti un cazzo, Blocco Recz nel gioco del rap è la Casa Bianca

Questa è per quelli dei palazzi fra
Quelli con le tute e scarpe da ginnastica
Che 'sta vita corre, noi seguiamo i passi fra
Per trasformare in oro tutta questa plastica
(Non abbandono la fam)
(Voglio il meglio per me)
(Non abbandono la fam)
(Voglio il meglio per me)



Credits
Writer(s): Emiliano Rudolf Giambelli, Andrea Ciaudano, Oussama Laanbi
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.