Testo della canzone Succede in Italia (Diablo), tratta dall'album My Galaxy

Succede in Italia - Diablo

Questo succede in Italia
Mettono il popolo con la bavaglia
E alla tv danno un nuovo programma
Un'altra legge una nuova condanna
Questo succede in Italia
Pecore del peccato capitale
Dove non si sa cosa mangiare
Ma in tasca c'è già il nuovo cellulare
Questo succede in Italia
Son tutti bravi a parole sui social
Ma di persona il saluto e optional
Tutti avvelenati kriminal
Questo succede in Italia
Nessuno muove la coda per niente
Dove il governo non taglia e non sente
Qui ci si taglia solo tra la gente.

Nulla si può piu sopportare
In questa società
Gente che smazza, gente che ammazza
Ai confini della realtà
Uomini lanciano pietre sui denti
Le pietre ardenti Sui propri parenti
Vero si dice parenti serpenti
Mica veleno ma lame taglienti
Un altro padre che perde il lavoro
Assieme a lui la sua dignità d'uomo
Agli occhi del figlio chiede perdono
Mentre riversa lacrime in duomo
Un'altra vecchia che piega la schiena
Cercando scarti di cibo alla sera
Tra le cassete scartate al mercato
Ossa di pollo che un cane ha lasciato.
Un'altra donna che scappa impaurita
Dall' uomo che gli ha cambiato la vita
Con lui credeva di esser felice
Ogni giorno una nuova cicatrice
Bimbi che prendono botte all' asilo
Piangendo restano i segni sul viso
Cresce la pena ad ogni grida
Per un ricordo che segna la vita,
Nella speranza una mamma finita
Mentre suo figlio è in fin di vita
Lacrima sangue la malavita
Tre fischi e fine della partita
Paese in crisi monti al governo
Monti di euro stipendio eterno
Monti una donna poi fa il deputato
Sicuro gli piace l uomo vissuto

Questo succede in Italia
Mettono il popolo con la bavaglia
E alla tv danno un nuovo programma
Un'altra legge una nuova condanna
Questo succede in Italia
Pecore del peccato capitale
Dove non si sa cosa mangiare
Ma in tasca c'è già il nuovo cellulare
Questo succede in Italia
Son tutti bravi a parole sui social
Ma di persona il saluto e optional
Tutti avvelenati kriminal
Questo succede in Italia
Nessuno muove la coda per niente
Dove il governo non taglia e non sente
Qui ci si taglia solo tra la gente.

Provo a pensare a un paese diverso
Un posto dove un po' tutto a più senso
Dove ci vedi i tuoi figli che crescono
Dove i giovani non vanno all' estero
Vedi le mani si stringono ancora
Che La lealtà la fa da padrona
La mano non ha più sangue che cola
Un nuovo mondo una nuova persona
L uomo che porta a casa stravolto
Con la michetta il sudore sul volto
Arriva stanco e lo fa con orgoglio
Papà sei tu l'esempio che voglio
Una nonnina attraversa la strada
Accompagnata dal suo bastone
Nel suo carrello un pranzo caldo
Che vede come il dono del signore
Vedo una donna che abbraccia il marito
Dopo l anello che gli ha messo al dito
Insieme guardano verso il domani
Un bacio e la frase amore rimani
L asilo e i bimbi portano il sole
Chi fa quel lavoro lo fa con passione
Tornano a casa portando un sorriso
Che sarà sempre stampato sul viso
Non ci sarebbe la corruzione
Niente mala niente pressione
Avete la chiave di sto portone
Aprite al paese della passione.
Qualcuno scrive frasi nel vento
Nessuna ascolta nessuno ha tempo
Io faccio rap e non sono un portento
Ma amo scrivere quello che ho dentro.

Questo succede in Italia
Mettono il popolo con la bavaglia
E alla tv danno un nuovo programma
Un'altra legge una nuova condanna
Questo succede in Italia
Pecore del peccato capitale
Dove non si sa cosa mangiare
Ma in tasca c'è già il nuovo cellulare
Questo succede in italia
Son tutti bravi a parole sui social
Ma di persona il saluto e optional
Tutti avvelenati kriminal
Questo succede in italia
Nessuno muove la coda per niente
Dove il governo non taglia e non sente
Qui ci si taglia solo tra la gente.



Credits
Writer(s):
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.