Testo della canzone Le Grandi Solitudini (Cristiano Malgioglio), tratta dall'album Anima Gitana - Private Edition

Le Grandi Solitudini - Cristiano Malgioglio

Sempre così
Suonano tutti i bicchieri
Poi le puttane e gli amici si vestono in fretta
Ma come batte il mio cuore
Se ne vanno lasciando in silenzio
Nelle cenere di un venerdì
Mezzanotte fra i piatti di carta
E la bottiglia di gin

Le grandi solitudini
Ci fanno così ruvidi
E invece siamo teneri, lo so
Un po' bruciati però
Le grandi solitudini
Arrivano a toccarsi oramai
E non bastano i telefoni del mondo
Per dire tutto di noi

E immagino il mio brivido
Mentre torno a vivere negli angoli
Di un corpo diverso dal mio

E si può morire così
Sbranati dal desiderio
In questa notte d'estate
Che esplode di luce
E ci sfalda i pensieri
Ogni sole si è spento, ma sì
Ogni cuore si accende da qui
Infedeli ci restano gli occhi
E a me la camicia che ho

Le grandi solitudini
Ci fanno così teneri
E si cancella il tempo, lo so
Come ogni rosa che ho
Le grandi solitudini
Ci fanno così ruvidi
Ci staccano i telefoni ma poi
Ho il cuore a terra se vuoi

E dopo è sempre così:
La faccia sui marciapiedi
Siamo navi battenti, ma quale bandiera?
Siamo sempre stranieri
E balliamo da soli lo stesso
Aspettando il miraggio di un sì
Ci va bene un amore anche espresso
O solo scaldato così

Le grandi solitudini
Ci fanno così ruvidi
E invece siamo teneri, lo so
Un po' bruciati però
Le grandi solitudini
Arrivano a toccarsi oramai
E non bastano i telefoni del mondo
Per dire tutto di noi
Tutto di noi



Credits
Writer(s): Maurizio Piccoli, Cristiano Malgioglio, Angelo Bertoli Pier
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.