Testo della canzone Mancarsi (Coma_Cose), tratta dall'album One Two One Two 2019

Mancarsi - Coma_Cose

Ho detto: "Torno presto" come
Ogni volta che poi faccio le 4:00
E strozzo una Corona col limone
Sennò poi ti racconta ciò che ho fatto

Tipo la copertina, quella nera
La luna è bianca e tu mi fai da prisma
Colorami una vita più leggera
Se giro il bomber sembro un Hare Krishna

Partiti da lontano senza niente
Ma in questo mondo, sai, bisogna farseli (money, money)
Però chi ha troppo grano attorno
Probabilmente è uno spaventapasseri

Dammi dell'ossigeno, fammi sentire in bilico
Fammi pensare che questa giornata non sia grigia

Come quando trovi la sabbia dell'anno prima in fondo alla valigia

Ma ci pensi mai
A noi due, agli sbagli
A chi ci ha preso in giro
Agli sbalzi d'umore che ci causano drammi

Che schifo avere vent'anni
Però quant'è bello avere paura
La strada è solo una riga di matita
Che trucca gli occhi alla pianura

Percorrerla tutta per andare lontano
E fammi fare i soldi come i rapper, che poi dividiamo

Con la nebbia e i lampioni
Disegnano liane di luce in una giungla di cemento
Ci hanno dato tutto, ci hanno tolto tutto
Poi ci hanno detto: "Lascia un commento"

Ci hanno detto: "Vivere è una corsa, quindi corri"
"Lo capirai solo al traguardo"
Ci hanno dato un cuore in mezzo alle gambe
Ma senza le istruzioni per usarlo

Ci hanno dato il piombo, ci hanno dato il fango
Ci hanno chiesto: "Quando diventate grandi?"
E nonostante tutto abbiamo ancora gli occhi rossi
Come quelli dei conigli bianchi

Ci hanno detto: "Niente dura per sempre"
"Tranne la musica, quella rimane"
Ma per fortuna io ho incontrato te
Che mi ricordi casa come le campane

Ma ci pensi mai
A noi due, agli sbagli
A chi ci ha preso in giro
Agli sbalzi d'umore che ci causano drammi

Che schifo avere vent'anni
Però quant'è bello avere paura
La strada è solo una riga di matita
Che trucca gli occhi alla pianura

Ma tu ci pensi mai
Alla fretta, ai ritardi
A chi è rimasto indietro
A quanto ancora è difficile dirgli: "Mi manchi"

Che schifo avere rimpianti
Però quanto è bello avere paura
La strada è solo una riga di matita
Che trucca gli occhi alla pianura

Percorrerla tutta per andare lontano
E fammi fare i soldi come i rapper, che poi dividiamo
E fammi fare i soldi come i rapper, che poi dividiamo



Credits
Writer(s): Carlo Frigerio, Francesca Mesiano, Fausto Zanardelli, Fabio Dalè
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.