Testo della canzone 20 (Capo Plaza), tratta dall'album 20

20 - Capo Plaza

Prima ero solo un bambino, ora ne ho venti
Tu qua sotto la notte non ti addormenti
Questi parlano, parlano e stanno fermi
Voglio fare in un mese venti stipendi

Ora ne ho venti, ora ne ho venti
Ora ne ho venti, correndo tu non mi prendi
Ne ho fatti venti, ora ne ho venti
E voglio solo fumare coi miei fratelli, ok
Ne ho fatti venti, zero rimpianti
Ne fumo venti, devo calmarmi
Ora ne ho venti, ora ne ho venti
Ora ne ho venti, ora mi senti

Ora ne ho venti, oh, cazzo
Qua sotto, uscito pazzo
Io sto fumando il mondo
Se no 'sto qua lo ammazzo
Io sono sempre lo stesso
Tu mo' mi credi un altro
Ho tutti quanti dietro adesso, ma io me ne sbatto
Scendo con le scarpe bianche
Passa quella volante
Quaggiù ho buttato il sangue, da zero a cento, un istante
Dentro il bicchiere rosa, AVA mi sembra Mozart
C'è la tua tipa che mi guarda e io le do qualcosa
Tu qua non passi, fai il giro a lungo
Ricordo bene 'sti palazzi, Salerno è tutto
È meglio che fate i pagliacci, tu col tuo gruppo
Ne ho fatti venti e io a vent'anni, già ti ho distrutto, yeeh

Prima ero solo un bambino, ora ne ho venti
Tu qua sotto la notte non ti addormenti
Questi parlano, parlano e stanno fermi
Voglio fare in un mese ventistipendi

Ora ne ho venti, ora ne ho venti
Ora ne ho venti, correndo tu non mi prendi
Ne ho fatti venti, ora ne ho venti
E voglio solo fumare coi miei fratelli, ok
Ne ho fatti venti, zero rimpianti
Ne fumo venti, devo calmarmi
Ora ne ho venti, ora ne ho venti
Ora ne ho venti, ora mi senti

E c'ho vent'anni e più problemi di prima
Io ne ho visti tanti cadere dalla cima
A te non la passo, meglio accendi una siga
Fanculo la troia che no, non mi capiva
Fanculo voglio oro e diamanti, carati alti
Ora è il momento, fatti avanti, non so allenarmi
Tra diavoli si è pure santi, non perdonarmi
Imparo solo dagli sbagli, ma so rialzarmi
Sono cresciuto tra gli infami, serpi a sonagli
Ora che hai soldi tu mi chiami, siete dei falsi
Porto i miei amici sulle spalle, i tuoi sulle palle
Tu parli, ma concludi niente, sei imbarazzante
Voglio Balmain e Gucci, ho dei bei gusti
Tu siediti e poi prendi appunti, meglio ti butti
Per anni abbiamo seminato e poi raccolto i frutti
In ogni posto quando entriamo poi saltano tutti, yeeh

Prima ero un bambino, ora ne ho venti
Tocca stare svegli e sempre attenti
Io come finisce già lo so
Io come finisce già lo so
Prima ero un bambino, ora ne ho venti
Tocca stare svegli e sempre attenti
Io come finisce già lo so
Io come finisce già lo so



Credits
Writer(s): Bruno Marino, Luca D'orso, Francesco Avallone
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.