Rockol Awards 2021 - Vota!

Testo della canzone Ma se ghe penso (Bruno Lauzi), tratta dall'album Bruno Lauzi

Ma se ghe penso - Bruno Lauzi

O l'ëa partîo sensa 'na palanca
L'ëa zà trent'anni, forse anche ciû
Ô l'aiva lottòu pe mette i dinæ a-a banca
E poèisene ancon ûn giorno turnâ in zû
E fâse a palassinn-a e o giardinetto
Co-o rampicante, co-a cantinn-a e o vin
A branda attaccâa a-i ærboi, a ûso letto
Pe dâghe 'na schenâa seja e mattin
Ma o figgio ô ghe dixeiva: "No ghe pensâ
A Zena cöse ti ghe vêu tornâ?!"

Ma se ghe penso allôa mi veddo o mâ
Veddo i mæ monti e a ciassa da Nûnsiâ
Riveddo o Righi e me s'astrenze o chêu
Veddo a lanterna, a cava, lazû o mêu
Riveddo a-a seja Zena inlûminâa
Veddo là a Fôxe e sento franze o mâ
E allôa mi penso ancon de ritornâ
A pösâ e össe dove'hò mæ madonnâa

O l'ëa passòu do tempo, forse tróppo
O figgio o l'inscisteiva: "Stemmo ben
Dove ti vêu anâ, papà? Pensiemmo dóppo
O viaggio, o mâ, t'é vëgio, no conven!"
"Oh no! Mi me sento ancon in gamba
Son stûffo e no ne pòsso pròppio ciû
Son stanco de sentî: señor, caramba
Mi vêuggio ritornâmene un po' in zû
Ti t'é nasciûo e t'hæ parlòu spagnòllo
Mi son nasciûo zeneise e no ghe mòllo!"
Ma se ghe penso allôa mi veddo o mâ
Veddo i mæ monti e a ciassa da Nûnsiâ
Riveddo o Righi e me s'astrenze o chêu
Veddo a lanterna, a cava, lazû o mêu
Riveddo a-a seja Zena inlûminâa
Veddo là a Fôxe e sento franze o mâ
E allôa mi penso ancon de ritornâ
A pösâ e osse dove'hò mæ madonnâa



Credits
Writer(s): Giuseppe Amendola, Mario Cappello, Leonanardo Margutti
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.