Testo della canzone Macrame les Doigts (Bandabardò), tratta dall'album Tre passi avanti

Macrame les Doigts - Bandabardò

C'était un garçon bien élevé, issu d'une famille de skinhead
Mais il avait bien mal tourné au grand désespoir de son père
Il avait jeté sa matraque, vendu ses Docs et puis son cran
Et même ses superbes nunchacks qu'il avait eu pour ses 15 ans

Skinhead aux cheveux longs
C'est l'émancipation
Sous son cuir chevelu
La tendresse a vaincu
Son bomber a poussé
Ses tatouages aussi
Les fleurs ont remplacé
Le serpent et l'épée

Il était parti au Népal ou les skins ne sont pas légion
Avec son tatouage "Mort aux vaches", les indiens l'ont pris pour un con
Il est revenu au grand air en plein Ardèche il prend son pied
Avec le seul truc qu'il sache faire; des croix gammées en macramé

Skinhead aux cheveux longs
C'est l'émancipation
Sous son cuir chevelu
La tendresse a vaincu
Son bomber a pousse
Ses tatouages aussi
Les fleurs ont remplace
Le serpent et l'épée

Le drapeau tricolore qu'il avait dans sa chambre
A perdu d'son éclat à grands coups d'eau d'Javel
Il fait pleurer sa mère et ne veut plus entendre
Que du Ravi-Shankar ou du Alan Stivell

Era un ragazzo ben educato, rampollo di una famiglia di skinheads. Ma presto, prese una brutta strada, per la grande disperazione di suo padre: ha gettato il suo manganello, venduto le sue Docmartins, il suo coraggio e perfino le sue superbe mazze giapponesi che aveva ricevuto per I suoi quindici anni!
Skinhead con I capelli lunghi è l'emancipazione! sotto il suo cuoio capelluto, la tenerezza ha vinto, il bomber è fiorito e anche I suoi tatuaggi: I fiori hanno rimpiazzato il serpente e la spada!

È partito per il Nepal dove gli skins non sono legioni e col suo tatuaggio "morte agli sbirri" gli indiani l'hanno preso per un coglione. È tornato all'aria aperta fermandosi in Ardèche, con l'unica cosa che sa fare: croci uncinate all' uncinetto!
Skinhead con I capelli lunghi la bandiera tricolore che pendeva in camera sua ha perso il suo smalto a gran colpi di varechina... fa piangere sua madre e non vuol più ascoltare che del Ravi Shankar o del Alan Stivell



Credits
Writer(s): Les Vrp
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.