Testo della canzone Resurrezione (Arpia), tratta dall'album Resurrezione E Metamorfosi

Resurrezione - Arpia

PRELUDIO

(All'ultimo uditorio)
Ultimo uditorio
Sappi che nella dimentica
Imboccatura decolorante
Il vuoto m'assale
Che gi. appare figurazione
Scopre identit. assoluta
Sappi che ora capisco
L'imminente distruzione
E la frode della storia
L'impennarsi d'intelligenze
Sature grondanti
Indebiti tentativi
Possibile cos. deterse
D'ingenuit.?
Eppure estromesse ormai
Immolate lontane
In immunit. disgregante
Sento che il seducente allineamento
Non paga no
Che l'uniforme schiera
Non rasserena l'orizzonte
Ma non c'. che trasporre
Reit. in autore
Ma poggia tue labbra assenti disperse
Su questi fogli
Sia rituale
Di comunione
Persone
Dai lobi neri pi. bui
Futuri manuali
Sappi che tua era
Segnano caduta
In attesa creativa
Modesto poeta o cadavere
Terrorizzante credo
.N attesa creativa impossibilit.
Ma poggia tue labbra assenti disperse
Su questi miei fogli
Che sia rituale
In attesa creativa impossibilit.
Modesto poeta o cadavere
Terrorizzante credo
Ma poggia le tue labbra
Labbra assenti disperse
Su questi fogli
Rituale comunione
Persone dai lobi
Neri pi. bui
Per pi. acuti contrasti
Rappacificarsi?
Misurarsi?
O forse solo da rappresentare
Dissimulante posa di campanile in eburneazione
(Dici recente indice tumorale)?

RESURREZIONE

A) ALLA MUSA

Ah gi.! Cambia luna!
Sveglierai un'alba pi. forte
Per me
Fiatare fiatare
Esplodi ancora
Figlia di popolo
Esisteresti se non fossi viva?
Forse . meglio cos.
Fiatare fiatare
Gi. avanti ancora
Pi. sinistra orgasmo
Cerebrale
Fammi credere
Fiatare fiatare
Fammi credere
Appena uscito
Uscito
Da quella bara
Nella terra dei topi!
Fiatare fiatare
Devo
Figlia di Dio
Uccidi i miei
Genitori borghesi!

B) SCAPIGLIATURA

Giovent.
Sfilante
Con i pugni levati gi.
Morirai
Partorirai
Cacciata sulle ginocchia
Scapigliatura!
Arrossarsi
Livide-unghie
Vedi gi. la morte apparecchia
Eserciti
Miseri
Antimilitarismi armati
Di slogans

C) I CADUTI

Verdi a terra
Scavalcati
Rospi asciutti
Riversati
Lo sapevo
Lo sapevo gi.
E abbatti quei fiori
Almeno almeno adesso
Abulia
Quintessenza
Automobili
Che sfilano
Video-superflui
Omofagi
Io ce la metto proprio tutta
E manca poco
Libera et.
Segni latenti
D 'oscurit.
Se manca poco
Neve nell'aria
Dissecca il fuoco
Gelsi d'Arabia

D) TORRE D'AVORIO

Regredisci con su
Nuvole di bosco
Cantilena via!
Sul sentiero di fiaba
Libera via io so
Io conosco io
Suicidi arrabbiati
Pi. dipinti di rosso
E gli eventi del dramma
Che scuote l'aria
Giustificato sono
Io debole

E) ELI' ELI' LAMA' SABACTANI'?

Esci fuori subito
Sceso per un attimo
Solo per un attimo
Basterebbe
Quel grido
El. El.
Lam. sabactan.?
E ora
Che nessuno
Mi crede
Mi vede
Non c'. spazlo
Non c'. vuoto
Disponibile?
Avventura
Di un lepre
Che sfugge
Che cade
Devo uscire subito
Basterebbe un attimo
Rallentate il battito
Aumentate il battito
Fatemi uscire!

F) CANNIBALISMO
Terrore
Sulle strade
Vorrei
Esserci anch'io
Chi ha detto
Parole
Ultime
Sull'incesto
Cannibalismo?
Voglio uccidere
Gli operai
Che vanno
In automobile
Che guardano
La tv
Con quegli sguardi
Competitivi
Voglio uccidere
Risorgere
Le cose
Risorgere
Sacrificamur nobis

G) DOMENICANO BIANCO

Corro come prima
Giovane nel corpo
Dio che opprime l'aria
Domenicano Bianco
Supero i livelli
Gi. prima dell'alba
Pericoli chiusi
Di decomposizione
Sputo sui miei passi
Tombe sconsacrate
Raffiche nel vuoto
Di masturbazioni
E gli occhi di mio padre
Sotterrano nel buio
Signori della notte
Salvate le mie ossa
Bianche nude
Armonie dell'aria
Marine serene
Che vi rifrangete
Sugli ampi spazi
Gi. ai campi fioriti
Pascolo ai bambini
Aspetto la terza
Mia resurrezione



Credits
Writer(s):
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.