Testo della canzone Lord Baker (Angelo Branduardi), tratta dall'album Il rovo e la rosa - Ballate di amore e di morte

Lord Baker - Angelo Branduardi

Lui era il Lord di queste belle terre,
Era un signore di gran lignaggio
E prese il mare su di una grande nave,
Verso paesi sconosciuti.

Lui viaggiò ad Est e viaggiò ad Ovest,
Fino al freddo Nord, al caldo Sud...
Ma il giorno in cui lui sbarcò in turchia,
Fu catturato e imprigionato
Dal fiero Turco che viveva lì.

Ed era padre di una figlia sola,
La più bella lady nata in Turchia
Prese le chiavi e ingannò suo padre,
Rese a Lord Baker la libertà.

"Lo so che hai case, tela di lino,
Il Northumber s'inchina a te,
Ricorderai la ragazza turca
Che oggi ti ha reso la libertà?"

"Lo so che ho case, tela di lino,
Il Northumber s'inchina a me,
Tutto ai tuoi piedi metterò, mia cara,
Perché mi hai reso la libertà."

Lei lo condusse giù fino al porto,
Per lui armò una ricca nave,
Ed ad ogni sorso di quel vino rosso
Brindò: "Lord Baker, che tu sia mio!"

Ci fu tra loro una promessa
Per sette anni ed ancora sette...
"Se non prenderai mai un'altra sposa,
Non sarò mai io di un altro uomo."

E sette anni eran passati
E sette ancora sommati a quelli...
Lei radunò tutti i suoi vestiti,
Giurò: Lord Baker, ti troverò!"

Lei viaggiò ad Ovest e viaggiò ad Est,
Sino a che giunse ad un grande palazzo.
"Chi c'è, chi c'è? – si destò il guardiano –
Bussa gentile a questa porta.

"È qui che Lord Baker vive? – chiese la lady –
Ed ora è in casa il tuo signore?"
"È qui che Lord Baker vive – replicò il guardiano –
E proprio oggi lui prende moglie."

"Vorrei un poco di quel loro dolce
Ed un bicchiere di vino rosso,
Che si ricordì la bella lady
Che là in Turchia lo liberò."

E corse, corse il buon soldato
Fino ai piedi del suo signore.
"Ora alza il capo, mio buon guardiano,
Che novità porti con te?"

"Per te io annuncio un grande evento,
La più bella lady che si vide mai
Resta in attesa di carità...

Porta un anello ad ogni dito,
Solo al medio ne porta tre.
E con quell'oro lei può comprare
Tutto il Northumber ed anche te.
Ti chiede un poco del vostr dolce
Ed un bicchiere di vino rosso.
Ricorderai la bella lady
Che là in Turchia ti liberò?"

Scese la madre della sua sposa:
"Figlia mia cara, che sarà di te?"
"Con me tua figlia non ha mentito,
Non ha mai detto d'amare me.
Venne da me con una borsa d'oro,
Ne avrà in cambio ben trentatre."

Prese la spada tra le sue mani
E poi di fette ne tagliò tre:
"Una alla madre della mia sposa,
Una al mio amore, una per me."

Così Lord Baker corse alla porta,
Di ventun passi ne fece tre.
Prese tra le braccia la ragazza turca
E baciò il suo amore... teneramente.



Credits
Writer(s):
Lyrics powered by www.musixmatch.com

Link

Disclaimer: i testi sono forniti da Musixmatch.
Per richieste di variazioni o rimozioni è possibile contattare direttamente Musixmatch nel caso tu sia un artista o un publisher.

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.